Elon Musk a Firenze, visita a sorpresa agli Uffizi


Visita a sorpresa agli Uffizi per il magnate tech Elon Musk, insieme alla compagna Grimes e ad alcuni componenti della sua famiglia. In vacanza a Firenze, dopo aver visitato Palazzo Vecchio, accompagnati dal sindaco Dario Nardella, Musk e il suo gruppo sono stati accolti in museo dal direttore Eike Schmidt, che li ha condotti personalmente alla scoperta delle meraviglie degli Uffizi. Oltre un’ora e mezzo la durata della permanenza in museo: Musk e Grimes hanno rivolto al direttore molte domande sulle opere, scattandosi anche selfie davanti a svariate di esse.  

Tra le più ammirate, la Tebaide e la Glorificazione della Vergine di Beato Angelico, la Battaglia di San Romano di Paolo Uccello, il Ritratto dei duchi di Montefeltro di Piero della Francesca, i capolavori delle sale di Leonardo, Michelangelo e Botticelli, all’interno delle quali il gruppo si è concesso una foto collettiva davanti alla Venere. Musk si è anche soffermato a studiare i dettagli della antica scultura romana della testa dell’Alessandro morente nella sala di Michelangelo. 

“Quando installerete una stazione spaziale su Marte, ci piacerebbe portarci qualche opera per il nostro progetto degli Uffizi diffusi”, ha scherzato il direttore Schmidt salutando con un sorriso Musk al termine della visita. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *