Elezioni Germania, Spd vince con il 25,7%


La Spd ha vinto le elezioni 2021 in Germania. Conteggiati tutti i voti vince, con un piccolo margine, il partito socialdemocratico è davanti al blocco Cdu/Csu. Secondo i risultati dell’ufficio elettorale federale, i socialdemocratici hanno conquistato il 25,7% dei voti, risultato migliore da anni, mentre l’Unione si ferma al 24,1%, ai minimi storici, alla fine dell’era Merkel. I Verdi escono dal voto con uno storico 14,8% dei consensi, davanti alla Fdp, all’11,5%. L’Afd raccoglie il 10,3% delle preferenze, la Linke si ferma al 4,9%. 

I seggi in Germania si sono aperti ieri mattina alle 8 e si sono chiusi alle 18: sono stati circa 60,4 milioni i tedeschi chiamati alle urne per rinnovare il Bundestag attraverso due voti: uno – con metodo uninominale per l’elezione di 299 parlamentari, l’altro – secondo un sistema proporzionale con soglia di sbarramento – per scegliere un partito politico tra le 47 liste in lizza, poche delle quali destinate a superare la soglia del 5% necessaria per entrare in parlamento. 

Il voto, che segna la fine dell’ ‘era Merkel’, la cancelliera alla guida dei governi a Berlino negli ultimi 16 anni, era stato preceduto da mesi di sondaggi altalenanti. 

A Berlino i socialdemocratici della Spd hanno vinto le elezioni per il rinnovo del parlamento locale. La Spd e la candidata Franziska Giffey hanno ottenuto il 21,4% dei consensi, come reso noto dalla commissione elettorale al termine del conteggio dei voti. Ai Verdi di Bettina Jarasch, il 18,9% dei voti, mentre la Cdu si ferma al 18,1%. Seguono la Linke, con il 14% dei voti, l’Afd con l’8% e la Fdp con il 7,1%.
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *