Elezioni 2022, Pd alle prese con rebus candidature


Pd alle prese col rebus di Ferragosto sulle candidature per le elezioni politiche 2022 in programma il 25 settembre. Le trattative proseguono serrate con riflettori puntate sulla direzione del partito. Si tratta comunque di turbolenze fisiologiche, legate alle riduzione del numero dei parlamentari e all’inserimento nelle liste di esponenti che arrivano dalla coalizione. 

I problemi riguardano soprattutto i parlamentari uscenti, legati comunque ad una gestione passata. In mezzo ci sono 4 anni e 2 segretari. Quanto alle vicende personali, per Monica Cirinnà si va verso una soluzione. Mentre su Stefano Ceccanti, fonti Pd fanno sapere che è comunque candidato al proporzionale, e che il collegio di Pisa era quello del segretario, che lo ha ceduto al leader di Sinistra italiana Nicola Fratoianni. La gran parte delle indicazioni del territorio è stata rispettata, e non c’è stata una richiesta della sezione pisana. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora