DiMartedì, botta e risposta tra Floris e la giornalista russa Kukhareva


Botta e risposta a ‘DiMartedì’ tra la giornalista russa di Sputnik News Tatiana Kukhareva e Giovanni Floris. Tutto inizia da un video in cui Vladimir Putin racconta alla tv russa l’aneddoto di quando, da giovane, tentò di dare la caccia a un topo. “Questa è una cosa che tutti dovrebbero ricordare – dice nel video Putin parlando del ratto che saltava nel tentativo di mirare alla testa del futuro presidente russo -: è meglio non mettere mai nessuno all’angolo”. “Ci spieghi lei cosa vuol dire Putin in questa intervista e se è applicabile alla situazione in cui si può venire a trovare a breve la Russia davanti al confine Nato”, chiede a quel punto Floris alla giornalista, che però reagisce male: “Credo che sia un insulto paragonare un Paese grande come la Russia a un topo messo all’angolo, la Russia non è isolata da tutto il mondo…”, replica, interrotta però immediatamente dal conduttore: “Un Paese dalle vostre tradizioni letterarie non può che comprendere le metafore, non tradisca la cultura letteraria che è alla base del vostro popolo”, ammonisce Floris riportando la discussione al tema della puntata. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.