Deesup lancia il suo manifesto di sostenibilità


Deesup, il marketplace specializzato per l’acquisto e la vendita di oggetti iconici second-hand di design, ha scelto il mese di novembre per diffondere il suo manifesto di sostenibilità che, oltre a essere un documento programmatico, traccia i quattro principali contesti nei quali l’Azienda ha scelto di essere attiva: consolidare l’inclusività e l’impegno sociale, innovare il modello di consumo del design di alta gamma, ridurre l’impatto ambientale e infine educare e sensibilizzare la community.  

Deesup, infatti, valorizza la dimensione sociale del proprio business abbracciando l’inclusione e la diversità. A oggi il 60% dei dipendenti è composto da donne, con l’obiettivo più ampio di diventare società Benefit entro il 2023. Con l’intento di innovare il modello di consumo del design di lusso, Deesup valorizza gli arredi di design second-hand, estendendone il loro ciclo di vita e introducendo il valore etico del riuso. Per ridurre l’impatto ambientale, a partire dal contenimento degli smaltimenti e delle relative emissioni di CO2, fino alla gestione delle spedizioni, Deesup è già partner del programma Go Green promosso da Dhl.  

Nel manifesto, e nel suo conseguente sviluppo pratico, non manca l’impegno nel voler sensibilizzare la community sui temi della sostenibilità, fronte sul quale Deesup è attiva da sempre divulgando contenuti e offrendo un canale per stimolare gli utenti a esercitare uno stile di vita e comportamenti di acquisto sostenibili.  

“Sin dall’avvio della nostra azienda – spiega Valentina Cerolini Ceo e Co-Founder di Deesup – abbiamo dedicato un’attenzione particolare alla sostenibilità, mantenendo attivo l’impegno nei confronti dell’ambiente e del benessere delle persone che lo abitano. Oltre al manifesto di sostenibilità abbiamo anche scelto di fare un passo in più, lanciando un progetto speciale per la tutela di un’area della foresta Amazzonica, il cosiddetto polmone del mondo”. 

Per celebrare il manifesto e coinvolgere la propria community, divulgando il messaggio a una platea ancora più estesa, Deesup ha scelto di lanciare l’iniziativa del Forest Month che prenderà avvio il primo di novembre e si concluderà il 30 del mese. Per questa iniziativa, la scelta è ricaduta sul mese di novembre, caratterizzato dalla consueta corsa agli acquisti che culmina con il Black Friday, e vuole essere un segnale forte per tutti nel compiere scelte più consapevoli e responsabili verso l’ambiente. Per tutto il mese di novembre, quindi, cliccando sul deesup.com sarà possibile contribuire individualmente alla salvaguardia di 50 mq di foresta e conoscere via via lo stato di avanzamento dell’ammontare di superficie tutelata, grazie al contributo di tutti i partecipanti.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sostenibilità Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *