Decreto Covid, ipotesi allentamento misure in base a dati


Nel nuovo decreto con le misure per contenere i contagi Covid, atteso in Consiglio dei ministri domani, dovrebbe essere previsto un meccanismo che, da una data X in poi e in presenza di dati “molto positivi”, potrebbe consentire un allentamento delle misure e delle restrizioni.  

Si tratta del meccanismo chiesto a gran voce da Lega e Fi, per evitare che fino al 30 aprile vi sia un’Italia divisa solo in aree rosse e arancione. La norma in questione -che tuttavia non dovrebbe espressamente menzionare le aree ‘gialle’- consentirà degli alleggerimenti delle misure anti Covid, degli “sprazzi di giallo”, chiariscono le stesse fonti. 

Come da attese, nel Consiglio dei ministri di domani -in agenda alle 17.30- ci sarà anche la norma per i cosiddetti operatori no vax nonché la misura per un ritorno ai concorsi pubblici in presenza. Lo confermano fonti di Palazzo Chigi. Non è ancora chiaro se la misura che porterà tutti i sanitari a vaccinarsi -evitando così che chi ha rifiutato la somministrazione possa infettare malati o ospiti di Rsa- sarà contenuta nel nuovo decreto con le misure anti contagio o verrà introdotta con un provvedimento ad hoc. 

 


 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *