Ddl Zan, cosa succede: può ripartire?


Ddl Zan. Tutto da rifare. Dopo la ‘tagliola’ del Senato che ha di fatto affossato il disegno di legge, un provvedimento che riprenda e riproduca i contenuti del testo potrà essere nuovamente esaminato dal Senato soltanto tra sei mesi. L’articolo 76 del Regolamento prevede infatti che “non possono essere assegnati alle competenti commissioni disegni di legge che riproducano sostanzialmente il contenuto di disegni di legge precedentemente respinti, se non siano trascorsi sei mesi dalla data della reiezione”. 

Un’analoga disposizione è presente anche nell’articolo 72 del Regolamento della Camera, dove comunque il provvedimento era stato approvato in prima lettura. In ogni caso, qualora venisse presentata una proposta di legge sulla stessa materia, l’iter dovrebbe comunque ripartire dall’inizio.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *