Dazn X: il nuovo streaming promette esperienze calcio innovative


 

Milano, 02/12/2021 – L’annuncio è ormai stato fatto e il suo contenuto è prossimo a diventare una realtà: DAZN – leader nello streaming sportivo nel mondo – è pronta a lanciare il programma DAZN
X, con l’obiettivo dichiarato di non limitarsi soltanto a offrire al pubblico uno streaming passivo, ma di aprire le porte a un’interazione più costante e continua con i suoi utenti. 

Il progetto nasce grazie all’acquisizione di una startup di Tel Aviv, Texel: questa società ha attirato l’attenzione di DAZN, che ha deciso di assorbirne i cinquanta innovatori che ne facevano parte, allo scopo di arricchire il proprio organico, nonché mettere a punto un hub di qualità e creare delle business unit globali in ogni area di mercato in cui opera il colosso dello streaming. Si prospettano dunque delle novità per i tifosi spettatori che, ad oggi, sembrano disposti a cercare a tutti i costi account
DAZN gratis
per non perdersi le novità che saranno messe a disposizione dal progetto DAZN X e interagire tra loro durante le partite delle squadre del cuore. Il potenziale offerto dai tecnici di Texel integrati da DAZN sembra infatti molto elevato e le aspettative degli utenti crescono, anche nonostante alcuni inconvenienti registrati nel passaggio di DAZN al Full HD (un esempio su tutti, lo streaming di Inter-Napoli non è stato dei più felici). 

La socializzazione nello streaming
 

Il concetto di DAZN X nasce dall’implementazione nell’organico e nel progetto di DAZN delle competenze e della vision della società Texel, che ha fatto dello streaming interattivo la sua principale mission. L’idea di fondo è quella di far maturare la consapevolezza, negli spettatori, non soltanto di stare guardando tutti lo stesso match, ma anche di poter commentare e interagire dal vivo tra loro e con il contenuto video in streaming. 

Ne risulterà, allo stesso tempo, un’esperienza di visione sia personalizzata, che condivisa: DAZN X vuole puntare in entrambe le direzioni, rendendo ogni streaming unico sia per il singolo spettatore (grazie alla proiezione su schermo di info uniche e personali), sia per il gruppo che decide di sincronizzare la visione di quel particolare contenuto, così da lasciarsi andare in commenti, giochi, acquisti e scommesse durante la partita. In questo modo, lo streaming diventa più social, in una chiara crescita della visione complessiva di DAZN e in una concreta applicazione delle idee e dei riferimenti di Texel. 

L’annuncio sembra dunque pensato appositamente per affascinare gli spettatori e per ridefinire il mondo dello streaming nell’evidente segno dell’interazione e della comunicazione simultanea: non è ancora ben chiaro come sarà rivoluzionato nel concreto il mondo dello streaming, ma è certo che la via da percorrere porterà a cambiamenti sensibili nella visione delle partite di calcio e degli altri match sportivi. 

La parola ai CEO
 

L’annuncio dell’acquisizione di Texel da parte di DAZN non è di certo passato inosservato, proprio perché la comunicazione includeva anche il primo riferimento a DAZN X e ai contenuti premium che gli utenti avrebbero potuto assaporare in una nuova chiave social e interattiva, con commenti, acquisti e giochi dal vivo, da portare avanti durante la visione delle partite in questione. 

In breve, la visione del pubblico non sarà più soltanto passiva – nel pensiero del co-CEO di DAZN, Shay Segev – ma crescerà in termini di coinvolgimento e socializzazione degli utenti, che non solo avranno la possibilità di interagire, ma saranno anche stimolati a farlo dai nuovi sistemi cui DAZN X sta lavorando. Il raggiungimento dell’obiettivo dichiarato di questa rivoluzione, il soddisfacimento del pubblico, renderebbe dunque DAZN autentico e indiscusso leader dello streaming sportivo mondiale. 

L’obiettivo è ovviamente condiviso anche dal CEO di Texel, Amire Segev, che adesso partecipa a un livello più alto alla rivoluzione dello streaming, con l’intento di offrire una ricchezza e una varietà di contenuti inedita e di qualità agli spettatori e ai tifosi. Non resta dunque che attendere che l’esperienza rivoluzionaria promessa si concretizzi e modifichi radicalmente la visione dello sport da casa. 

Per informazioni:
 

InfoDrones.It è un portale di informazione legato al mondo della Tecnologia. Creiamo guide, news, recensioni e approfondimenti sul mondo Tech sul Web. La nostra mission è quella di ampliare le conoscenze dell’utente medio su questo magnifico mondo. 

Contatti:
 

e-mail: redazione@infodrones.it
 

Facebook: https://www.facebook.com/infodrones.it/
 

Twitter: https://twitter.com/InfoDronesBlog
 

Instagram: https://www.instagram.com/infodronesblog/
 

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCB2UlsWW3aKO3c9P2UcQ8Jw
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Immediapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *