Dalla provincia a San Siro: la storia di Vivisport e delle sue porte da calcio


Cordignano (TV), 2 dicembre 2021. Spesso sono i prodotti a restituire il primo concreto racconto delle aziende. E nel caso di Vivisport, realtà specializzata nella produzione di attrezzatura sportiva, le porte da calcio sono una delle sue storie di maggior successo.  

Tutto inizia con la lavorazione del ferro circa 22 anni fa, in un laboratorio del trevigiano. L’esperienza dei fondatori, già allora decennale, li convince però ad orientare la loro ricerca tecnologica, e quindi i loro investimenti, nell’alluminio. 

Grazie a questa decisione perseguita con capacità tecnica e costruttiva, oggi Vivisport è un’azienda di
riferimento per il mercato italiano che conta oltre 12.000 clienti raggiunti. Offre infatti un ampio catalogo di 1.700 articoli, che comprende attrezzi tecnici e propedeutici per vari sport come calcio, pallavolo, basket, rugby, beach volley, con prodotti anche per palestre e molto altro ancora. 

 

La solidità dei suoi prodotti, garantita dalla lavorazione dell’alluminio, e il know-how consolidato nel tempo sono le caratteristiche di Vivisport che raccontano meglio l’impegno con cui l’azienda si dedica ad ogni realizzazione. Competenze alle quali si aggiunge inoltre la certezza di consegne veloci. 

Anche in questo caso, come visto per l’alluminio, sono stati gli investimenti a permettere all’azienda di differenziarsi nel mercato, facendo dell’industria 4.0 e della notevole metratura dedicata al magazzino, le caratteristiche che hanno permesso il suo diffuso apprezzamento da parte delle realtà con cui collabora.  

La solidità dei prodotti in alluminio è quel valore aggiunto di Vivisport, ottenuto attraverso una filiera integrata e apprezzato in tutto il mondo. Oltre all’Italia, infatti, sono ben 48 i Paesi esteri con cui l’azienda collabora per ottimizzare prodotti e soluzioni, utili a semplificare e migliorare le pratiche sportive.  

Solidità che è anche il carattere distintivo delle sue celebri porte da calcio, oggi impiegate nei principali stadi della Serie A. Scelte per la Finale di Champions League maschile e femminile del
2016, rispettivamente allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro Milano e allo stadio Città del
Tricolore di Reggio Emilia, queste porte costituiscono il modello più rappresentativo del know-how di Vivisport. 

La profonda ricerca dell’azienda nei processi costruttivi, unita alla gentilezza e alla precisione che contraddistinguono la sua professionalità, ha portato alla certificazione UNI-EN 748 di questo articolo, come di molti altri.  

Nel dettaglio, questa coppia di porte da calcio regolamentari Art. 5907, di 7.32 x 2.44 metri, è realizzata con profilo in alluminio sezione ovale 100 x 120mm. Mentre la loro stabilità e la robustezza viene garantita dai gomiti saldati e dalle giunzioni in profilo ad alto spessore in alluminio. Il reggirete è invece a pali distanziati.  

La qualità che ha fatto del modello 5907 la porta per eccellenza di Vivisport, si ritrova anche in tutte le altre porte da calcio in catalogo, diverse per dimensioni e sezione. I prodotti Vivisport possono infatti essere impiegati in tutte le situazioni e competizioni di qualsiasi livello, dai tornei nazionali e internazionali, dalle società dilettantistiche fino ai club di serie A. 

 

La qualità e la solidità delle porte da calcio di Vivisport è dunque un valore presente in ogni prodotto, per offrire soluzioni uniche ma versatili adatte a vivere al meglio lo sport.  

Vivisport Srl 

Via Piave 43 

Cordignano (TV)  

https://www.vivisport.it/ita – WABi
 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Immediapress