Da Amici al BdR, l’ascesa di Cavallo e Marchese: pronto contratto e tour


Da Amici al Balletto di Roma. Serena Marchese (20 anni) e Alessandro Cavallo (21 anni) hanno ottenuto dallo storico complesso romano, che nel 2020 ha compiuto 60 anni di ininterrotta attività, un contratto di un anno per partecipare all’ultima produzione ‘Astor’ creata, nel centenario della scomparsa di Astor Piazzolla, dal vice direttore del complesso, Valerio Longo. Lo spettacolo debutta a Civitanova Marche il 29 luglio e farà parte di una lunga tournée internazionale che prevede tappe in Cina (Pechino e Shangai) e tra maggio e giugno del prossimo anno anche in Brasile (Rio de Janeiro, San Paolo, Curitiba e Belo Horizonte). 

E’ stato proprio Valerio Longo che accanto ad Alessandra Celentano, entrambi ex stelle dell’Aterballetto, ha offerto ‘in diretta’ su Canale 5 ai due giovani danzatori l’opportunità di questa nuova sfida, individuati, come sottolineano dalla direzione della compagnia “per le evidenti abilità tecniche ma anche per la versatilità stilistica, in linea con il variegato e ampio repertorio della compagnia. Da anni siamo impegnati, infatti – ricordano ancora – nella valorizzazione del talento e nell’arricchimento professionale dei giovani. Serena Marchese e Alessandro Cavallo sono il volto di una generazione appassionata in cui intravediamo il nostro miglior futuro”.  

Orgogliosa Alessandra Celentano, coach della scuola di Amici, che rivolgendosi a Serena Marchese, in trasmissione aveva confessato: “sono molto contenta del percorso che hai fatto, non solo dal punto di vista professionale. Sei nata per ballare, è una grande fortuna, in tanti vorrebbero avere le doti che hai tu, oltre al carattere, la personalità. Penso che avrai una bella carriera. In te ho sempre visto un grande potenziale e lo vedo tutt’ora”.  

Anche il vice direttore del BdR Valerio Longo è orgoglioso. “In questo periodo ho visto e selezionato oltre 350 video di giovani che hanno partecipato alle audizioni del Balletto di Roma – ha dichiarato all’Adnkronos- Ma ho seguito in tv anche Amici, come tanti milioni di italiani. Da mesi seguo Serena e Alessandro ed era arrivato il momento di offrire loro delle opportunità – ha proseguito Longo – Abbiamo davanti dei talenti, giovani interpreti non chiusi nel loro passato di studi ma che sanno guardare al futuro alla scoperta della propria vocazione, senza mai fermarsi”.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Spettacolo Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *