Criptocarte: entra anche Gemini con il cashback in Bitcoin


Tyler Winklevoss, CEO di Gemini, piattaforma di criptovalute, ha twittato: “Earn up to 3% back in #bitcoin or other cryptos on the dollars you spend”. Si tratta di una sorta di cashback in bitcoin affidato a una nuova carta, realizzata in collaborazione con Mastercard e WebBank. Da Gemini dichiarano di avere già oltre 140mila prenotazioni per questa carta che non prevede fee annuale e che consente ai titolari di guadagnare fino al tre per cento sugli acquisti in bitcoin o in una delle oltre 30 criptovalute disponibili su Gemini. I premi verranno automaticamente depositati sui conti Gemini dei clienti. 

 

Tyler Winklevoss: “Mano a mano che sempre più consumatori cercano di entrare nell’ecosistema crittografico, la Gemini Credit Card offre loro un facile punto di accesso e un modo semplice per guadagnare criptovalute come cashback senza cambiare le loro abitudini di spesa quotidiane”. Per Mastercard, l’accordo segna un altro importante passaggio verso l’accettazione e il trattamento delle criptovalute dopo che, lo scorso febbraio, ha comunicato di essere entro la fine dell’anno pronta a realizzare una rete in grado di gestire l’elaborazione diretta dei pagamenti in criptovaluta. 

 

Il prodotto s’inserisce all’interno di un mercato, quello delle criptocarte, che presenta già una costellazione di soluzioni e proposte, a partire dalla Visa Card di Crypto: lanciata a Singapore nel novembre del 2018, è stata una delle primissime legate a Bitcoin: oggi copre 31 mercati in Europa, oltre a Regno Unito, Canada e Stati Uniti. La carta permette ai clienti di convertire le proprie criptovalute nelle valute legali supportate dalla piattaforma: dollaro, euro e sterlina. E consente di effettuare acquisti, oltre che di prelevare contanti, ovunque siano accettate le carte Visa. Sempre sul circuito Visa si appoggia anche Wirex che, in più, offre un IBAN garantendo la possibilità di ricevere ed effettuare bonifici, oltre a fare accreditare la propria pensione o lo stipendio. Senza dimentica, almeno, la Coinbase Card, una carta di debito Visa offerta da Coinbase a tutti i suoi clienti: una prepagata per Bitcoin e criptovalute che consente di non avere un conto slegato ma può essere collegata a uno dei portafogli di criptomonete presenti sulla piattaforma. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *