Covid Usa, ipotesi chiusura a turisti non vaccinati


Gli Stati Uniti prevedono di far entrare nel Paese solo i turisti che hanno completato l’iter vaccinale contro il Covid, ovvero hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino. Lo ha detto un funzionario della Casa Bianca a condizione di anonimato, citato dalla Bbc, spiegando che non è stata decisa alcuna data per l’entrata in vigore del provvedimento. Al momento, per entrare negli Stati Uniti è necessario esibire un tampone negativo al Covid-19 effettuato nei tre giorni precedenti. 

Secondo quanto spiegato dal funzionario della Casa Bianca, l’Amministrazione Biden sta cercando di riaprire in “modo sicuro e sostenibile”, aggiungendo che “con limitate eccezioni i cittadini stranieri che viaggiano negli Stati Uniti da tutti i paesi devono essere completamente vaccinati”. La scorsa settimana la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha affermato che gli Stati Uniti “manterranno le restrizioni di viaggio esistenti” a causa dell’aumento dei contagi dovuto dalla diffusione della variante Delta. Più del 70% degli adulti americani ha ricevuto almeno una dose del vaccino contro il Covid-19. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *