Covid, Speranza: “Con varianti contagio anche con tante vaccinazioni”


“Purtroppo la pandemia da Covid non è finita. Dobbiamo dire la verità: i numeri ci segnalano, anche in altre parti d’Europa e del mondo, che nonostante una vaccinazione significativa, il contagio può esserci a causa di queste varianti, soprattutto della variante Delta”. Lo ha evidenziato il ministro della Salute Roberto Speranza, a margine di una visita all’ospedale ‘San Leopoldo Mandic’ di Merate (Lecco), accompagnato dalla vicepresidente e assessore alla Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti. 

“Questo – ha aggiunto – deve spingerci, ancora di più, a correre sulle vaccinazioni e a mantenere quell’atteggiamento di prudenza, di attenzione e di gradualità che io ritengo essere indispensabile. Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo iniziato il 26 di aprile, che è una strada di gradualità e di grande prudenza – ha insistito il ministro – perché questa battaglia non è ancora vinta e l’insidia delle varianti è un’insidia con cui fare i conti con il massimo dell’attenzione”. 

Speranza ribadisce che “la vaccinazione è la vera, importante, arma che noi abbiamo per chiudere questa stagione così difficile. Oggi supereremo 54 milioni di dosi somministrate”. “Dobbiamo insistere e lavorare perché questo vaccino è veramente fondamentale se vogliamo metterci alle spalle un passato così difficile”, ha ribadito. 

In merito all’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, “dobbiamo lavorare perché quella norma venga pienamente rispettata”, ha ricordato il ministro della Salute. 

 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *