Covid, Salvini contro Crisanti: “Paragona riaperture a funivia del Mottarone”


Salvini attacca Crisanti per le sue dichiarazioni in tv a Piazza Pulita. “Ieri sera in diretta l’irriducibile Crisanti è arrivato a paragonare le riaperture del 26 aprile alla funivia del Mottarone operata senza freni. Senza vergogna” twitta il leader della Lega, aggiungendo di essere rimasto “senza parole” per quanto ha detto il virologo nella trasmissione su La7. “I numeri non giustificavano la decisione” di riaprire diverse attività dal 26 aprile, secondo Crisanti che spiega il suo punto di vista facendo “un ragionamento paradossale”.  

“Supponiamo che alla funivia del Mottarone non fosse successo niente, era giusto levare il freno? La risposta è no. Abbiamo levato i freni prima del dovuto – ha detti ieri sera Crisanti – Ce lo diceva l’Inghilterra quello che dovevamo fare, dovevamo aspettare 3-4 settimane e levare i freni. Non dimentichiamo che in questo mese fantastico ci sono stati 7mila morti. Ci avviamo a superare l’Inghilterra e diventare il primo Paese in Europa per mortalità e uno dei primi al mondo”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *