Covid, Salvini: “Al lavoro perché l’estate sia da boom economico”


“Stiamo lavorando perché l’estate sia un boom economico, questo facciamo al governo”. Lo dice Matteo Salvini, ospite di Cartabianca, su Rai 3, rispondendo a una domanda sul contributo del suo partito all’esecutivo Draghi. “Troppo comodo stare fuori a commentare quello che non va. Fuori posso solo limitarmi a strillare”, dice ancora. 

“Chiedo che la scienza valga sempre, se dice che diminuiscono i contagi e i ricoveri, come oggi, tornare a riaprire quello che era aperto un mese fa, è aperta Londra, ha aperto Stoccolma, ha aperto San Marino”. “Oggi Franceschini – ricorda – ha scritto a Speranza per le riaperture dei cinema e teatri”. “Mi auguro che da qui al 2 giugno tutta Italia sia riaperta”, dice Salvini. 

“Ho parlato con Figliuolo, se lui garantisce io mi fido, di un generale degli Alpini mi fido” dice Salvini. “Certo – spiega – se ogni giorno c’è una sorpresa, allora…” aggiunge, facendo riferimento allo stop di Johnson & Johnson. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Politica Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.