Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 26 gennaio


Il bollettino con i numeri covid in Italia oggi, mercoledì 26 gennaio 2022, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute – regione per regione – su contagi da coronavirus, ricoveri e morti. Mentre i contagi non accennano a scendere e l’Italia – secondo l’ultimo bollettino dell’Oms – è seconda per morti e contagi settimanali in Europa. Ecco i numeri da Lombardia e Campania, Toscana e Lazio, Puglia e Sicilia. Il bollettino delle grandi città come Milano, Roma e Napoli, il punto sulla campagna vaccinale e le terze dosi. 

Sono 14.987 i contagi da coronavirus nel Lazio oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 18 morti. A Roma segnalati 7.968 nuovi casi. Nel complesso “su 24.122 tamponi molecolari e 75.229 tamponi antigenici per un totale di 99.351 tamponi, si registrano 14.987 nuovi casi positivi (-2.178), sono 18 i decessi (-13), 2.102 i ricoverati (+37), 205 le terapie intensive (-1) e +10.167 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15%. I casi a Roma città sono a quota 7.968. Il Lazio prima regione per somministrazione antivirale orale (molnupiravir). I dati su base settimanale inducono ad una stabilizzazione, bassa la probabilita’ di cambio di colore”, dice l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. 

Sono 19.820 i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio in Veneto, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Registrati altri 36 morti – considerando la differenza tra il totale indicato ieri dal ministero della Salute e quello presente nel bollettino diffuso oggi dalla regione – che fanno salire il totale dei decessi da inizio pandemia nella regione a 13.044. 

I casi attualmente positivi nella regione sono 259.558, mentre da inizio pandemia i positivi sono stati 1.083.850. Sul fronte ospedaliero si segnalano 1.854 (+24) pazienti in area medica, e 189 (-5) in terapia intensiva. 

Sono 14.207 i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio 2022 in Piemonte, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 12 morti. Nel dettaglio, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 14.207 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 12.097 dopo test antigenico), pari al 15% di 94.497 tamponi eseguiti, di cui 82.755 antigenici. Dei 14.207 nuovi casi gli asintomatici sono 12.137 (85,4%). I casi sono 11.662 di screening, 2.002 contatti di caso, 543 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 833.771, di cui 68.428 Alessandria, 38.482 Asti, 31.428 Biella, 115.670 Cuneo, 64.729 Novara, 437.551 Torino, 29.498 Vercelli, 30.509 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 4.083 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 13.393 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. 

I ricoverati in terapia intensiva sono 139 (-5 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.119 (+4 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 164.660. I tamponi diagnostici finora processati sono 13.902.320 (+94.497 rispetto a ieri). 

Sono 12, 7 di oggi, i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale diventa quindi 12.516 deceduti risultati positivi al virus, 1.645 Alessandria, 766 Asti, 475 Biella, 1.548 Cuneo, 1.005 Novara, 5.976 Torino, 575 Vercelli, 406 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 120 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti diventano complessivamente 654.337 (+17.041 rispetto a ieri), 56.153 Alessandria, 32.110 Asti, 24.091 Biella, 93.555 Cuneo, 54.632 Novara, 338.865 Torino, 23.126 Vercelli, 25.255 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 2.340 extraregione e 4.210 in fase di definizione. 

Sono 12.854 i contagi da coronavirus in Campania oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. I nuovi casi sono stati individuati su 90.530 tamponi. 

La percentuale di test risultati positivi sul totale dei test analizzati è pari al 14,19%. Nel bollettino odierno diffuso dall’unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 43 nuovi morti, 32 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 11 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. 

Alla luce dei 43 nuovi decessi registrati, il numero di morti per Covid in Campania dall’inizio della pandemia sale a 9.006. Negli ospedali regionali sono 102 i posti letto di terapia intensiva occupati da pazienti Covid, 1.380 invece i posti letto di degenza occupati. 

Sono 10.535 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione anticipato dal governatore Eugenio Giani su Telegram. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.535 su 65.769 test di cui 16.499 tamponi molecolari e 49.270 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,02% (73,8% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che in Toscana i vaccini attualmente somministrati sono 8.046.232. 

Sono 3.551 i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati 12 morti. I nuovi casi, relativi a persone di età compresa tra 2 mesi e 100 anni, portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 201.342. Dei positivi odierni, 2.062 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. 

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 12 nuovi casi (di età compresa tra 75 e 96 anni, 4 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 2 in provincia dell’Aquila, mentre 5 risalgono ai giorni scorsi e sono stati comunicati solo oggi dalla Asl) e sale a 2.777, come comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.  

Sono 408 pazienti (-9 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 41 (+3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 99.704 (+3168 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 8.500 tamponi molecolari e 21.344 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 11,89%. 

Sono 19.028 i contagi da coronavirus in Emilia Romagna oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 53 morti. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 73.278 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 25.565 molecolari e 47.713 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 25,9%. 

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 (+2 rispetto a ieri, pari al +1,3%), l’età media è di 62,2 anni. Sul totale, 90 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 62,0 anni), il 59,2%; 62 sono vaccinati con ciclo completo (età media 62,5 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono quasi 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato. 

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.577 (-17 rispetto a ieri, -0,7%), età media 71,1 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 396.015 (+12.053). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 393.286 (+12.068), il 99,3% del totale dei casi attivi. 

Sono 378 i contagi da coronavirus in Valle d’Aosta oggi, 26 gennaio 2022, secondo numeri e dati covid del bollettino della regione. Registrati altri 2 morti. Il totale delle persone risultate positive al virus da inizio emergenza ad oggi sale a 27.893. I positivi attuali sono 5427, di cui 5347 in isolamento domiciliare, 74 ricoverati in ospedale, 6 in terapia intensiva. 

Il totale delle persone guarite è di 21.964 unità, +392 rispetto a ieri. I casi fino ad oggi testati sono 122.962 mentre i tamponi effettuati sono 424.578. Con i due decessi segnalati oggi salgono a 502 in Valle d’Aosta le persone decedute da inizio epidemia risultate positive al Covid. 

Sono 8.759i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 15 morti. I nuovi casi, individuati attraverso 65.736 tamponi effettuati, sono così suddivisi per provincia: Bari: 2.717; Bat: 923; Brindisi: 802; Foggia: 1.446; Lecce: 1.618; Taranto: 1.148; Residenti fuori regione: 53; Provincia in definizione: 52. 

Sono 122.990 le persone attualmente positive, 685 le ricoverate in area non critica e 61 in terapia intensiva. Dati complessivi: 570.435 casi totali; 7.448.676 tamponi eseguiti, 440.277 persone guarite e 7.168 decessi. 

Sono 1.461 i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio in Sardegna, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 10 morti. I nuovi casi sono stati individuati sulla base di 4.636 persone testate.  

Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 29904 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 32 (+ 1 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 327 (tre in meno rispetto a ieri ). Sono 22.577 i casi di isolamento domiciliare ( 29 in meno di ieri). 

Sono 1.569 i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio in Calabria, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 10 morti, che fanno salire il totale dei decessi da inizio pandemia a 1.826. I nuovi casi sono stati individuati su 10.475 tamponi effettuati, +2.291 guariti. Il bollettino, inoltre, registra -732 attualmente positivi, -19 ricoveri (per un totale di 411) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 34). 

Sono 1.010 i nuovi contagi da coronavirus oggi 26 gennaio in Basilicata, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 2 morti. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 5.720 tamponi (molecolari e antigenici). Le persone decedute, un uomo e una donna entrambi di 89 anni e vaccinati, risiedevano a Potenza e Rotonda. I lucani guariti o negativizzati sono 867. I ricoverati per Covid-19 sono 97 (+7) di cui 5 (-1) in terapia intensiva: 51 (di cui 4 in TI) nell’ospedale di Potenza; 46 (di cui 1 in TI) in quello di Matera. 

Nel complesso, considerando che i nuovi casi lucani sono stati 988, gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 17.357. Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 5.296 somministrazioni. Finora 459.766 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (83,1 per cento della popolazione che ammonta a 553.254 residenti), 421.470 hanno ricevuto la seconda (76,2 per cento) e 274.866 sono le terze dosi (49,7 per cento), per un totale di 1.156.102 somministrazioni effettuate. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.