Covid oggi Fvg, 770 contagi e 7 morti: bollettino 2 dicembre


Sono 770 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 2 dicembre. Si registrano inoltre altri 7 morti. Su 8.604 tamponi molecolari sono stati rilevati 689 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’8,01%. Sono inoltre 19.895 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati altri 81 casi (0,41%). I nuovi decessi riguardano un uomo di 91 anni di Trieste (deceduto in ospedale), una donna di 92 anni di Muggia (deceduta in casa di riposo), una donna di 93 anni e un uomo di 76 anni entrambe di Cordenons (deceduti in ospedale), una donna di 88 anni di Pordenone (deceduta in ospedale), un uomo di 84 anni di Travesio (deceduto in ospedale) e infine un uomo di 60 anni di Gemona del Friuli (deceduto in ospedale). Le persone ricoverate in terapia intensiva risultano essere 26, mentre i pazienti in altri reparti sono 294. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. 

I decessi complessivamente ammontano a 3.997, con la seguente suddivisione territoriale: 919 a Trieste, 2.047 a Udine, 713 a Pordenone e 318 a Gorizia. I totalmente guariti sono 120.867, i clinicamente guariti 211, mentre le persone in isolamento risultano essere 7.144. 

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 132.539 persone con la seguente suddivisione territoriale: 31.194 a Trieste, 57.359 a Udine, 25.694 a Pordenone, 16.462 a Gorizia e 1.830 da fuori regione. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di 5 unità a seguito di altrettanti test antigenici non confermati da tampone molecolare. 

Per quanto riguarda il sistema sanitario regionale, è stata rilevata la positività di un infermiere e due operatori socio sanitari dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale; di quattro infermieri e un fisioterapista dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; di un infermiere dell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale; di due infermieri all’Irccs Burlo Garofolo di Trieste. 

Sono stati rilevati poi sei casi tra gli ospiti delle residenze per anziani presenti in regione (Trieste e Spilimbergo) mentre sono risultati positivi dieci operatori all’interno delle strutture stesse (Trieste, Morsano al Tagliamento, Udine e Gradisca d’Isonzo).Infine da registrare la presenza di due persone positive di cui una rientrante dall’Ungheria e una da altra regione. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Ultima ora