Covid Napoli, muore mamma 26enne. Due mesi fa morta figlia neonata


E’ morta per Covid a 26 anni, due mesi dopo aver perso la sua seconda figlia nata prematura a sole 24 settimane. Il cuore di Antonietta, giovane mamma originaria di Montano Antilia, piccolo comune del Cilento, ma domiciliata ad Ascea, ha smesso di battere ieri nel reparto di terapia intensiva dell’Azienda ospedaliera “Federico II” di Napoli. Al nosocomio partenopeo, dotato di un reparto dedicato alle donne incinte positive al Covid, era giunta a fine agosto, alla 24esima settimana di gravidanza, in gravi condizioni dopo aver contratto il virus. 

I sanitari sono stati costretti a far nascere la figlia prematuramente, ma la piccola si è arresa pochi giorni dopo essere venuta alla luce. Ieri, dopo oltre due mesi di lotta in terapia intensiva e nonostante nel frattempo si fosse negativizzata, è morta anche la mamma, che lascia il marito e un figlio. Sotto choc le comunità di Montano Antilia e di Ascea. 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Cronaca Ultima ora