Covid Lombardia, “Milano preoccupa, Rt salito a 1,16”


La situazione di Milano “desta un po’ di preoccupazioni”. Lo ha detto a Sky Tg24 il direttore generale dell’Ats Milano, Walter Bergamaschi. “Di fatto – ha detto – abbiamo un indice Rt che è passato a 1.16, in costante crescita ormai da diversi giorni, con una situazione soprattutto all’interno delle scuole preoccupante. Nelle scuole abbiamo il 33% di casi in aumento in una settimana”.  

Le scuole, ha aggiunto, “hanno sempre un po’ anticipato l’epidemia all’interno della popolazione generale, oggi il 13% dei casi sono casi scolastici e quindi stiamo intervenendo per monitorare questa situazione e tenerla sotto controllo. Certamente serve uno sforzo ancora importante di responsabilizzazione di tutti i cittadini”. 

“I soggetti fragili verranno vaccinati subito dopo le persone con più di ottant’anni, che sono la categoria a più alto rischio di mortalità in caso di contagio”, ha spiegato il dg dell’Ats Milano.  

Si agirà “con le stesse modalità con cui si sta operando oggi per gli over 80: attraverso un’adesione massiva a cui seguirà la proposta di appuntamento”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Cronaca Ultima ora