Covid Lombardia, Bertolaso: “Ecco il nuovo piano vaccini”


Il nuovo piano vaccinale anti Covid di Regione Lombardia partirà da giovedì su alcuni territori specifici con più focolai (Brescia e Bergamo) e non prevede che siano ridotte le dosi agli over 80, le cui vaccinazioni proseguiranno a pieno ritmo. Lo ha spiegato il consulente della Lombardia, Guido Bertolaso, insieme a Letizia Moratti, in consiglio regionale.  

Si parte con alcune città al confine tra Bergamo e Brescia: “Sono 120mila abitanti, mettendo insieme tutti i Comuni. Incominceremo tenendo conto come priorità degli over 80, ma continueremo a vaccinare in tutta la Lombardia. Non si riduce nessuna vaccinazione agli over 80 in Regione”, ci ha tenuto a precisare più volte Bertolaso. 

Piuttosto, “ci si concentrerà su categorie professionali e rivedremo le categorie da aggredire e vaccinare”. Dai territori al confine tra le due province, “andremo man mano verso Brescia. Non abbiamo dimenticato i quattro comuni in zona rossa, tra cui Bollate, questi quattro comuni rientrano nelle attività di vaccinazione”, ha aggiunto. “Cercheremo di utilizzare le poche munizioni che abbiamo a disposizione e moduleremo quel poco che abbiamo in modo da concentrarlo là dove dobbiamo contrastare il più possibile il nemico”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Salute e Benessere Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.