Covid, lo psichiatra: “Vacanze cura per la mente, anche low cost”


“Nonostante l’emergenza e le difficoltà economiche, le vacanze sono un momento necessario per una ripresa psicofisica, soprattutto in questo periodo così difficile caratterizzato dell’emergenza Covid. La vacanza è un modo per la mente di rigenerarsi e di ricostruirsi. E’ una medicina fondamentale, che sia una vacanza con grandi risorse economiche o che sia a basso costo, in famiglia, semplicemente prendendosi degli spazi per il riposo e lo svago”. A dirlo all’Adnkronos Salute è Massimo Di Giannantonio, presidente eletto della Società italiana di psichiatria (Sip) e professore ordinario di psichiatria all’Università di Chieti-Pescara. 

Anche se le risorse economiche quest’anno non lo consentono, quindi, meglio non rinunciare alle ferie, ma usarle “per il relax e per attività che non si riescono a fare nel quotidiano come passeggiare, leggere un libro, fare movimento”, raccomanda lo specialista. Uno ‘stacco’ particolarmente necessario in questa fase pandemica che perdura. 

“Tutti quelli che hanno consapevolezza della pandemia – sottolinea Di Giannantonio – sanno che il virus non è sconfitto e quindi dobbiamo per forza tenere alta la guardia e pensare che questa battaglia non è finita. Ma quest’anno abbiamo i benefici del vaccino, l’immunizzazione aumenta sempre di più, ci sono quindi dati positivi. Per questo è importante pensare anche alla ripresa e alla cura di sé. E le vacanze fanno parte di questa rinascita”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *