Covid Italia, Galli: “Numeri bassi? Cautela, primo banco di prova rientro da vacanze”


“Meglio essere ancora cauti, la situazione internazionale è ancora fluida. Abbiamo paesi con una situazione epidemiologica del Covid buona ma altri dove ancora non è così. Per questo, senza essere sempre su posizioni troppe pessimiste, predico ancora la cautela anche in previsione dei primi banchi di prova, ad esempio il ritorno dalle vacanze e poi la ripresa delle attività e il rientro a scuola. Forse quest’ultima fase da tenere molto controllo”. Così all’Adnkronos Salute Massimo Galli, già direttore Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, commenta i dati dell’ultimo bollettino Covid di ieri con 9.894 nuovi contagi da coronavirus in Italia e 42 decessi.  

“Questo è il momento di aspettare e capire anche come evolverà l’ultima variante, la Centaurus – continua Galli – Non siamo nelle condizioni di fare previsioni certe ma dobbiamo monitorare e mantenere, ripeto, un’attenzione ancora alta”.  

Galli commenta poi con una battuta la candidatura del virologo Andrea Crisanti nelle file del Partito democratico alle prossime elezioni del 25 settembre: “Gli auguro ogni successo. E qui mi fermo”. “Io sono tranquillamente sul lago a scrivere il mio libro sull’influenza”, aggiunge.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Ultima ora