Covid Fvg oggi, 56 contagi: bollettino 23 luglio


Sono 56 i contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 23 luglio, secondo i dati del bollettino della regione. Non sono stati registrati morti da ieri. Nel dettaglio. su 4.213 tamponi molecolari sono stati rilevati 43 nuovi contagi con una percentuale di positività del’1,02%. Sono inoltre 1.469 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 13 contagi (0,88%). Nella giornata odierna non si registrano decessi e nessuno è ricoverato in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 9, comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, evidenziando come il 57% dei contagi riguardi persone al di sotto dei 29 anni d’età e sottolineando che “stiamo assistendo a un rapido incremento dei nuovi positivi” 

“Confrontando il periodo da lunedì a venerdì della scorsa settimana (dal 12 al 16 luglio) con quella attuale (dal 19 al 23 luglio) siamo passati da 121 casi a 210, un aumento del 74%. Un dato che – evidenzia -, anche se non si registra una pressione sul sistema ospedaliero, deve indurre a mantenere alta la guardia, a rispettare il distanziamento sociale e a sottoporsi alla vaccinazione”. 

I decessi complessivamente ammontano a 3.789, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 671 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.288, i clinicamente guariti 26, mentre le persone in isolamento sono 355. 

Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.467 persone con la seguente suddivisione territoriale: 21.314 a Trieste, 50.477 a Udine, 21.176 a Pordenone, 13.097 a Gorizia e 1.403 da fuori regione. 

Non si registrano positività tra il personale del Sistema sanitario regionale né tra gli ospiti e gli operatori delle strutture residenziali per anziani. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *