Covid, dg Aifa: “Fuori luogo richiesta importazione vaccino Sputnik”


“Credo che sia fuori luogo la richiesta d’importazione del vaccino russo in Italia con i dati ancora incompleti. Per Sputnik non è arrivata domanda all’Ema”, l’Agenzia europea del farmaco, ma “è in corso un primo approccio per la valutazione di una visita ispettiva nei luoghi di produzione del vaccino russo” contro Covid-19. “Ci sono vaccini in fase più avanza di valutazione. Ad esempio, quello di J&J sarà approvato l’11 marzo con la consegna ad aprile”. Lo ha precisato Nicola Magrini, direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa, in audizione alla XII Commissione Igiene e Sanità del Senato sul Recovery Plan, rispondendo alle domande dei senatori sulla possibilità di avere il vaccino russo in Italia. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Salute e Benessere Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *