Covid, da Covax 4,7 mln vaccini a Nordcorea, che ‘non ha casi’


L’alleanza globale Covax per la distribuzione dei vaccini ha messo da parte 4,73 milioni di dosi di AstraZeneca per la Corea del Nord, che sostiene di non aver avuto alcun caso di covid. E’ quanto emerge dal piano di distribuzione di Covax, che già a giugno scorso aveva offerto due milioni di dosi al ‘regno eremita’, che però aveva rifiutato, per i timori legati agli effetti avversi del vaccino, secondo quanto avevano riferito fonti sudcoreane. 

Il ministero della Riunificazione di Seul ha fatto sapere che un piano dettagliato per la distribuzione dei vaccini non è stato ancora fatto, mentre Covax prosegue il negoziato con Pyongyang. Insieme all’Eritrea, la Corea del Nord è l’unico altro Paese al mondo a non avere ancora avviato una campagna di vaccinazione contro il Covid, sostiene l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). 

Il Paese di Kim Jong un sostiene di non aver registrato alcun contagio, ma ha imposto rigide restrizioni contro il virus, come la chiusura dei confini e la limitazione degli spostamenti interni. 

 

 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Esteri Ultima ora