Congo, morte Attanasio e Iacovacci: rapporto Onu da metà marzo


Ci vorranno ancora alcuni giorni prima che sia pronto il rapporto del Dipartimento di sicurezza e protezione (Undss) delle Nazioni Unite sull’uccisione nella Repubblica democratica del Congo dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci, e del loro autista Mustapha Milambo in un attacco compiuto il 22 febbraio da alcuni uomini armati contro un convoglio del World Food Programme (Wfp). Secondo quanto apprende l’Adnkronos, il rapporto – che secondo alcune fonti era atteso per oggi – probabilmente non sarà concluso prima della metà di marzo. Sull’attacco al convoglio, oltre alle Nazioni Unite, stanno indagando anche le autorità italiane e congolesi. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.