Commercio, PayPlug: in Ue 1 acquisto su 2 si fa dallo smartphone


In Europa circa un acquisto online su due viene effettuato tramite dispositivo mobile, soprattutto nel weekend e durante la stagione dei saldi, in particolare per lo shopping di prodotti cosmetici e abbigliamento. Stando all’analisi realizzata da PyPlug, il 20% dei merchant ha concluso le vendite attraverso il Pay-by-Link dall’inizio del 2022 e secondo gli analisti il mobile è diventato uno strumento d’acquisto ormai consolidato tanto che una spesa su due circa avviene così.  

Dai dati di PyPlug emerge che la percentuale degli acquisti tramite smartphone o tablet, in particolare, tra il 2019 e il 2020, è passata dal 46% al 48%, rimanendo stabile nei due anni successivi. L’indagine è stata realizzata dalla società di soluzione di pagamento con carte di credito online e multicanale per le Pmi in occasione della stagione dei saldi estivi – che avranno inizio in quasi tutte le regioni italiane a partire dal 2 luglio – ed è stata condotta sull’andamento dei pagamenti mobile nel mercato europeo. 

L’indagine mostra che proprio in corrispondenza dei saldi – sia invernali che estivi – si assiste ad un aumento della quota di acquisti via mobile: nel 2021, infatti, nei mesi di gennaio e febbraio quest’ultima si è attestata sul 49%, a luglio sul 50% e ad agosto sul 51%. Secondo i dati della società, il cellulare è il dispositivo preferito soprattutto per determinate tipologie di acquisti. In particolare, nel 2022, il 52% delle transazioni via smartphone avviene per una spesa tra i 25 euro e 50 euro. Anche la percentuale di acquisti tramite cellulare di importo superiore ai 75 euro, tuttavia, si sta stabilizzando: si è infatti passati dal 40% nel 2019 al 43% nel 2020 e nei due anni successivi. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Economia Ultima ora