Curiosità

Citroën Type H rinasce grazie alla maestria di un carrozziere italiano


Il mitico furgone, caratterizzato dal muso di “maialino” e dalle fiancate in lamiera ondulata, ha segnato da tempo il panorama automobilistico. Oggi, un valente carrozziere italiano, Fabrizio Caselani, fa rivivere questo veicolo trasformando Citroën Jumpy, Jumper e SpaceTourer.

L’esterno cambia, non l’interno

Prendendo atto dello stile, non abbiamo voluto assolutamente copiare le forme del modello originale, al contrario abbiamo voluto catturare lo spirito di questo veicolo iconico, reinterpretandolo in modo nostalgico“, specifica l’azienda.

Se gli interni non cambiano, i veicoli mantengono così tutti i comfort moderni delle auto attuali, l’esterno assume un aspetto retrò. La carrozzeria ondulata ricorda così l’auto leggendaria che vediamo in molti film francesi, soprattutto in “Louis la Brocante“. Le ruote sono in lamiera con coprimozzo cromato, che conferisce un effetto moderno e retrò.


Il furgone TYPE H, presentato in occasione del 70 ° anniversario della Citroën HY, è una fusione tra la ricostruzione diretta dei suoi predecessori e soluzioni moderne, associate all’affidabilità e al contenuto tecnologico dell’attuale gamma di Citroën Jumper” descrive l’azienda sul suo sito web.

Molti modelli disponibili

Il kit è stato creato dal geniale Fabrizio Caselani e dal brillante designer David Obendorfer, nella storica e italiniassima Motor Valley. Il Type H 70th Anniversary Van oltre a quella “Furgone” verrà declinato anche nelle versioni: Street Food, 4×4, Carroattrezzi, Camper e California.
Sul suo sito web (www.typeh.eu), Fabrizio Caselani presenta tutti i kit di trasformazione possibili in un catalogo PDF: dai minibus, al furgone, passando per il foodtruck, il furgone frigorifero di tipo H o anche il camper.

L’abilissimo Fabrizio Caselani propone così, magistralmente, di modificare diversi tipi di veicoli del produttore francesese.


Beh, che altro scrivere…
Ci viene solo da ricordare una frase del noto ed illustre poeta, scrittore, pittore, critico d’arte John Ruskin: “Dove l’amore e la capacità lavorano insieme, aspettati un capolavoro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *