Tv & Gossip

Cinque curiosità su UN POSTO AL SOLE: la produzione si è fermata per oltre tre mesi


Scopriamo insieme 5 curiosità su Un posto al sole, o “UPAS“, la soap opera più longeva prodotta interamente in Italia, a Napoli: il format è basato su “Neighbours“, una soap australiana.

Un posto al sole coi fiocchi

Ambientato in 3 diverse parti d’Italia (Cervinia, Sorrento e Napoli), Un posto al sole coi fiocchi è il film tv legato alla trama principale, andato in onda il 21 Dicembre 2013. Tra i protagonisti non mancano Patrizio Rispo e Marzio Honorato, colonne portanti della soap.

Gli effetti che la pandemia ha avuto sulla produzione di Un posto al sole

A causa delle disposizioni del Governo per arginare il diffondersi della pandemia da Coronavirus, la Rai ha dovuto sospendere la produzione dei nuovi episodi, per la prima volta, per oltre 3 mesi. I telespettatori hanno dovuto fare a meno della loro soap preferita dal 4 Aprile al 13 Luglio 2020. Per la produzione delle nuove puntate è stato necessario dover rispettare rigide normative sul distanziamento interpersonale: mascherina obbligatoria durante le prove e niente più scene di baci, abbracci e di contatto fisico.


Alessandro Preziosi fece un provino per interpretare Alberto Palladini

Alessandro Preziosi nel 1996, a soli 23 anni, fece un provino per il ruolo di Alberto Palladini, che poi fu dato a Maurizio Aiello.

Un posto al sole è basato su Neighbours, una soap australiana

Un posto al sole è stato ideato sulla base di Neighbours, una soap australiana che racconta la storia delle famiglie che vivono nell’immaginaria Ramsay Street. Attualmente la serie è alla 36esima stagione.

Palazzo Palladini in realtà è Villa Volpicelli

Nella realtà, il nome di palazzo Palladini è Villa Volpicelli, una villa situata a Posillipo. Il palazzo era di proprietà dell’attrice Luisa Conte, ma successivamente è stato donato al Comune di Napoli. Le riprese esterne vengono girate in villa, mentre le riprese interne si svolgono negli studi Rai di Napoli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *