Cina convoca ambasciatore Giappone per commenti ex premier su Taiwan


Il ministero degli Esteri cinese ha convocato l’ambasciatore del Giappone a seguito delle dichiarazioni rilasciate dall’ex premier Shinzo Abe, il quale ha affermato che il Giappone e gli Stati Uniti non resteranno a guardare se la Cina attaccasse Taiwan. 

Si tratta di dichiarazioni “irresponsabili” e di un “intervento brutale” negli affari interni della Cina, ha commentato il vice ministro degli Esteri cinese, Hua Chunying, durante l’incontro con l’ambasciatore Shui Hideo. Il Giappone non dovrebbe “sottovalutare la determinazione e la forza del popolo cinese”, ha aggiunto. 

Abe aveva detto a un evento organizzato da un think tank taiwanese che un’eventuale emergenza per Taiwan sarebbe vista come tale anche dall’alleanza Usa-Giappone, evidenziando i gravi danni economici per Pechino qualora decidesse di invadere l’isola. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Esteri Ultima ora