Cial lancia ‘Responsabilità Circolare’ e logo ‘Al 100% responsabile’


Sarà ‘Responsabilità Circolare’ la nuova firma che da oggi accompagnerà e rafforzerà la missione e la visione di Cial, il Consorzio senza fini di lucro che, dal 1997, è deputato alle attività di valorizzazione e promozione della filiera della raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio in Italia. A lanciare il nuovo posizionamento strategico sarà la campagna ‘Naturalmente Green’, firmata e prodotta da Take, agenzia di comunicazione di Next Group. 

“Per molto tempo abbiamo date per scontate la dimensione ecologica degli imballaggi in alluminio e le virtù intrinseche che rendono questo materiale un alleato naturale della svolta green in atto: leggero, protettivo, ideale per la conservazione dei cibi, flessibile e soprattutto riciclabile all’infinito e facile da raccogliere e differenziare”, commenta Stefano Stellini, responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne Cial.  

“È giunto il momento di tornare a sensibilizzare Istituzioni, Aziende e Cittadini e farli sentire attori protagonisti, nelle decisioni e nelle scelte quotidiane, di un’economia circolare basata sull’azione responsabile di ognuno. Il nuovo concetto di Responsabilità Circolare nasce proprio con l’intento di affermare che la sostenibilità e la transizione ecologica sono un obiettivo praticabile e perseguibile da tutti, nella vita reale”, dice.  

 

La creatività della campagna integrata, online da oggi e pianificata per tutto il 2021 sui principali media e canali digitali nazionali e sui profili social di Cial, con formati statici e dinamici, mette al centro e sottolinea i tratti distintivi che accomunano le persone e il materiale e che fanno della loro interazione la chiave del successo del ‘Naturalmente Green’.  

Sviluppata in forma di multi-soggetto, la campagna si basa sul coinvolgimento di persone autentiche, precisamente 7 persone più un gatto, selezionate per essere rappresentative di età, etnie, stili trasversali e universali.  

Debutta infine, il nuovo logo ‘Al 100% responsabile’ che, partendo dal simbolo chimico 

dell’alluminio nella tavola degli elementi (AL13), affianca e attribuisce agli stessi imballaggi in alluminio quell’assunzione di responsabilità che sempre più, nella strategia di Cial, vuole essere minimo comune denominatore di tutti gli attori della filiera: Istituzioni, produttori, utilizzatori, operatori della raccolta differenziata, cittadini. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sostenibilità Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *