Chicago, sparatoria a parata 4 luglio a Highland Park: almeno 6 morti


Almeno sei persone sono state uccise ed oltre una ventina sono rimaste ferite nella sparatoria alla parata del 4 luglio di Highland Park, in un sobborgo di Chicago. A dichiararlo ai giornalisti è stato Chris O’Neil, a capo della squadra di forze dell’ordine attiva sul luogo della sparatoria. O’Neil ha reso noto che le autorità stanno ancora cercando il sospetto, un uomo bianco tra i 18 e i 20 anni.  

Il Chicago Sun Times ha riferito che la parata è iniziata intorno alle 10 del mattino a Highland Park, nella zona nord della città, ma è stata improvvisamente interrotta 10 minuti dopo. Diversi testimoni hanno detto al giornale di aver sentito degli spari. Centinaia di partecipanti alla parata – alcuni visibilmente insanguinati – sono fuggiti dal percorso della parata. Un giornalista del Sun-Times ha riferito di aver visto almeno tre corpi insanguinati sull’asfalto e coperti da lenzuola bianche. 

Secondo quanto rende noto la Abc, citando fonti anonime, l’attentatore che ha aperto il fuoco è rimasto attivo fino a poco dopo le 11 (ora locale, le sei in Italia) e potrebbe aver sparato dal tetto di un edificio.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora