Centrodestra, botta e risposta Tajani-La Russa su leadership


L’incontro tra Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini “credo si terrà in tempi rapidi, io dovrei vedere Berlusconi domani. Ma credo che si debba fare un progetto per l’Italia dal 2023 a 2050, per definire il modello di Paese che prevediamo per l’Italia”. Per il resto, “prima si vince e poi si vede il leader, dividersi ora su chi farà il leader è una scelta davvero poco intelligente”. Così il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, ospite stamani di Skytg24. Parole che tuttavia hanno suscitato la reazione di Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d’Italia. 

“Perché Antonio Tajani – dichiara La Russa – si preoccupa ora di chi sarà il leader del centrodestra? Siamo d’accordo con lui e lo ha dichiarato anche Salvini: guai a dividersi ora sul leader, prima vinciamo e a elezioni concluse vedremo come sempre avvenuto, chi ha avuto più consensi. Solo allora e senza bisogno di liti e discussioni sapremo chi sarà il leader del centrodestra”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora