Cambridge a Roma. Jane Clarke in cattedra alla Link Campus University


Oggi a Roma la lectio magistralis della biofisica, presidente del Wolfson College 

Roma, 1 aprile 2022. Si è svolta questa mattina, nella biblioteca storica dell’Università Link Campus di Roma, l’attesa lectio magistralis di Jane Clarke, presidente del Wolfson College di Cambridge, luminare nel campo della Biofisica Molecolare e Fellow della Royal Society. La Clarke ha tracciato un bilancio del suo percorso e di una vita dedicata alla scienza, ma anche all’affermazione di valori importanti e al superamento di tante barriere ideologiche e di genere, spiegando a una vasta platea di studenti “come abbia fatto la nipote di un minatore gallese a diventare presidente di un college di Cambridge”. 

“La professoressa Clarke – ha commentato il rettore della Link Campus, Carlo Alberto Giusti – ha condiviso con tutti noi la sua storia di insegnante, scienziata, madre, mentore, sostenitrice della diversity, un tema rilevante verso il quale siamo molto sensibili. Credo che rendere più internazionale l’istruzione superiore italiana sia un dovere che io, come rettore, e tutti noi, come professori, abbiamo”. 

L’evento fa parte del programma Visiting Professor, ideato e diretto dal Pierluigi Matera, ordinario di diritto privato comparato alla Link Campus University, con il contributo della Deloitte, in rappresentanza della quale è intervenuto il partner Roberto Rocchi. “Con l’iniziativa di oggi – ha aggiunto Carlo Alberto Giusti – aggiungiamo un altro mattone a un programma su cui stiamo lavorando da mesi: una Summer School che vorremmo organizzare proprio al Wolfson College di Cambridge. Studiare all’estero, scambiare opinioni, vivere ambienti diversi sono esperienze importanti. E poiché il Wolfson College è un luogo speciale, lo abbiamo scelto per dare vita a questa iniziativa”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Immediapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.