Calcio: Andrea, figlio di Fabio Cannavaro, entra nella Lazio


Andrea Cannavaro, figlio di Fabio, leggenda del calcio italiano, è entrato nelle giovanili della Lazio under 17.

Andrea Cannavaro, figlio del Pallone d’Oro italiano Fabio Cannavaro e difensore centrale come suo padre, si unisce alle giovanili della Lazio, ha annunciato sul proprio sito il Club Romano Biancoceleste.

Prosegue ininterrottamente il lavoro di crescita e potenziamento del Settore Giovanile della Prima Squadra della Capitale. Da quest’oggi l’Under 17 biancoceleste può contare su un nuovo innesto di grande importanza. Andrea Cannavaro, figlio dell’ex difensore italiano Fabio Cannavaro, è approdato alla Lazio dopo l’esperienza vissuta in Cina al Guangzhou Evergrande Taobao F.C.. Tornato in Italia per motivi di studio, Andrea Cannavaro ha deciso di sposare il progetto del Settore Giovanile biancoceleste divenendo un nuovo tesserato del Club. Cannavaro verrà inserito nell’organico della selezione Under 17 guidata da Marco Albon.” Queste le parole del comunicato stampa della società Biancoceleste.

A 16 anni, il figlio del Campione del Mondo 2006 è attualmente entrato a far parte della Lazio under 17. Andrea Cannavaro è stato finora in Cina ed ha giocato nel Guangzhou Evergrande, club allenato dal padre dal 2017. Tornato in Italia per via degli studi, ha deciso di sposare il progetto del settore giovanile della Lazio, specifica la società nel suo comunicato stampa.

Secondo il Corriere dello Sport, il giovane difensore centrale – 1,85 m sotto il tabellone, dieci centimetri più alto del padre – è veloce ed esplosivo. La Lazio, che avrebbe superato la Roma per attirarlo, lo ha assunto fino al 2024, precisa il quotidiano sportivo della città eterna.

Noi della Redazione di Sbircia la Notizia Magazine auguriamo ad Andrea che il successo di oggi duramente guadagnato dopo l’esperienza in Cina, sia l’inizio di un brillante futuro.

Si dice che campioni si nasce e non si diventa. È vero fino a un certo punto, perché senza l’allenamento quotidiano, senza l’applicazione uno non diventa un asso.” (Ruud Gullit)

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *