Brindisi, insulti razzisti e botte a una donna: due denunce


Insulti razzisti e botte a una cittadina filippina residente a Brindisi. I carabinieri della Stazione di Brindisi Centro, a seguito degli accertamenti scaturiti dalla denuncia–querela presentata dalla donna, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di percosse aggravate dall’odio razziale in concorso una 44enne del luogo e un 27enne di origine marocchina, senza fissa dimora regolare sul territorio italiano.  

In particolare, i due, per strada e senza alcun motivo, hanno aggredito la vittima, dapprima verbalmente, pronunciando più volte frasi razziste, e poi fisicamente, strattonandola per le braccia e sferrandole un calcio alla gamba destra. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *