Brescia zona arancione rafforzata, Bertolaso: “Terza ondata covid”


“Zona arancine rafforzata” in Lombardia nella provincia di Brescia e in altri Comuni della bergamasca. Il governatore Attilio Fontana firmerà un’ordinanza in giornata. Lo spiega la vicepresidente Letizia Moratti, in consiglio regionale. “E’ stata decisa una strategia di mitigazione e contenimento”, sottolinea. A Brescia e provincia si assiste a “un’accelerazione del contagio da Covid-19, con l’aggravante del pericolo delle varianti” che mostrano “una percentuale che arriva fino al 39% dei nuovi contagiati”, aggiunge. 

A Brescia è “praticamente partita la terza ondata” del Covid, dice Guido Bertolaso, consulente della Lombardia sul piano vaccinale, in consiglio regionale. “Balza all’occhio – dice mostrando dei dati – la situazione della provincia di Brescia, che ha di fatto un’incidenza doppia rispetto alle altre province del numero di casi in un determinato territorio in un determinato periodo. Brescia è largamente avanti rispetto a tutte le altre province”, sottolinea, aggiungendo che se altrove la situazione è “sotto controllo”, a Brescia “è evidente che il fatto che ci troviamo di fronte praticamente alla terza ondata della pandemia: è questo il punto che va aggredito”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Salute e Benessere Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.