Bergamo, il daino idolo dei bambini andrà in struttura specializzata


La polizia provinciale di Bergamo ha recuperato un giovane daino che passeggiava liberamente vicino alle abitazioni, a Borgo di Terzo, nella bergamasca. Si tratta di un esemplare di meno di un anno di età, quasi ‘albino’, divenuto famoso quando, ancora cucciolo, era un ‘assiduo frequentatore’ di un’azienda agricola di Berzo San Fermo, diventando ben presto l’idolo dei bambini. L’operazione è stata condotta dalla polizia provinciale di Bergamo, coadiuvata dai carabinieri forestali della stazione di Curno di Trescore.  

Il daino fa parte di una specie oggetto di eradicazione e, per questo, era destinato all’abbattimento, ma dal momento che l’animale si è fortemente antropizzato, è stato recuperato e destinato ad una struttura specializzata, a Calolziocorte, per le dovute cure e la custodia. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Borgo di Terzo per il buon esito dell’operazione di recupero.  

“La cooperazione con il territorio è stato importante anche in questo caso per riuscire a svolgere un buon servizio pubblico -spiega il presidente della Provincia, Pasquale Gandolfi-. L’attività svolta dalla polizia provinciale è fondamentale per la sicurezza dei cittadini e per poter soccorrere in modo corretto la fauna selvatica, un patrimonio della collettività, che sempre più spesso scende di quota e si avvicina agli abitati in cerca di riparo e cibo. Ringrazio i cittadini, il Cras e quanti si sono adoperati per la riuscita di questa operazione”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora