AstraZeneca, Lombardia: ok seconda dose con Pfizer o Moderna


Marcia indietro della Lombardia: sì al richiamo della seconda dose di vaccini anti covid diversi da Astrazeneca agli under 60. Dopo la nota di poche ore fa con cui aveva annunciato che li avrebbe sospesi in modo cautelativo, la Regione fa sapere che “alla luce della circolare del Ministero della Salute e del collegato parere Aifa, Regione Lombardia provvederà, per la somministrazione della seconda dose di vaccino ai cittadini under 60 vaccinati con AstraZeneca in prima dose, alla vaccinazione eterologa, ossia con vaccino Pfizer o Moderna”. La difficoltà sarà nella riorganizzazione del programma vaccinale, che “avverrà negli stretti tempi necessari sulla base delle dosi di vaccino disponibili”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *