All’Olimpico oltre 2000 bambini elementari, Cozzoli ‘giornata memorabile’


Oltre 2000 bambini di classe V provenienti da tutte le Province italiane hanno partecipato oggi alla “Giornata dello sport per la scuola primaria”, una grande festa organizzata allo Stadio Olimpico di Roma e promossa dal Ministero dell’Istruzione, dal Dipartimento per lo Sport e da Sport e Salute per promuovere l’attività motoria e diffondere la cultura sportiva nella scuola primaria. Erano in campo 30 Federazioni sportive, 130 tecnici federali e tutor laureati in scienze motorie, i tecnici del Comitato Italiano Paralimpico e i campioni sportivi, testimonial delle Federazioni che hanno supportato i bambini nelle aree sportive allestite da ciascuna Federazione.  

Erano presenti anche tante Legend di Sport e Salute che hanno presentato il programma della giornata, coinvolto i bambini nei giochi e veicolato messaggi di sensibilizzazione sull’importanza dell’attività sportiva a partire dalla scuola primaria. Stamani, dalla Tribuna Autorità dell’Olimpico, sono intervenuti il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali e il presidente e ad di Sport e Salute, Vito Cozzoli. 

“Oggi è una grande festa, vedo tanti bambini venuti qui per divertirsi: la scuola deve essere un posto dove ci si diverte insieme” – ha affermato il Ministro Bianchi, proseguendo “Il primo modo per riuscire a divertirsi insieme è muoversi, e quindi serve imparare a muoversi. In un disegno di scuola aperta, inclusiva e affettuosa, il primo affetto che bisogna avere è verso noi stessi: quando si cresce serve amicizia col proprio corpo, non solo per il discorso della salute, ma anche per giocare con gli altri”. 

“La Giornata per lo Sport è frutto di un lavoro lungo e complesso, che ha coinvolto bambini e famiglie” – ha sottolineato la sottosegretaria Vezzali, aggiungendo “Mi auguro sia solo inizio di percorso virtuoso, che faccia capire l’importanza del movimento e di una corretta alimentazione. Ringrazio il Ministro Bianchi che ha compreso l’importanza dello sport nella scuola primaria. L’attività fisica è l’unico presidio in zone disagiate, ed è utile per sensibilizzare giovanissimi. Se coinvolgeremo sin da piccoli i bambini nello sport, avremo una società migliore”. 

“Oggi è una giornata straordinaria” – ha detto il presidente Cozzoli -. “Stamattina è un punto di partenza per disegnare una nuova idea di scuola, grazie al sottosegretario Vezzali, grazie al Ministro Bianchi e grazie allo sport, oltre 2000 bambini provenienti da tutta Italia hanno potuto praticare attività sportiva al centro dello Stadio Olimpico. Quest’anno Sport e Salute ha voluto puntare sulla scuola con un investimento straordinario. Abbiamo coinvolto un milione e mezzo di bambini nella scuola primaria, 66mila classi, 60% della popolazione scolastica, da ogni provincia italiana. Siamo felici che lo sport sia un diritto, un valore morale e sociale” – ha concluso Cozzoli. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.