Afghanistan, medico afghano arrivato a Roma: “Kabul distrutta”


“Abbiamo lasciato Kabul distrutta, dopo 20 anni abbiamo fallito totalmente”. Lo dice ai giornalisti, appena atterrato a Fiumicino con il volo dell’Aeronautica Militare, un medico afghano che lavora per l’agenzia italiana della cooperazione e lo sviluppo. “Abbiamo lasciato gente in Afghanistan senza sapere cosa gli accadrà – continua – i nostri colleghi stanno morendo lì, i talebani stanno girando casa per casa, cercano i miei colleghi”. 

“Il futuro dell’Afghanistan va chiesto a chi per 20 anni è stato lì – aggiunge il medico – chi ha collaborato con noi sta per morire, ci sentiamo traditi. Noi siamo sicuri ma abbiamo lasciato migliaia persone e famiglie che rischiano la vita, senza medicine, senza cure. Un disastro totale”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Esteri Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.