A Tel Aviv il paradiso delle criptovalute: caffè, arte e spettacolo nell’Ambasciata del bitcoin


Il report Fintech: Middle East and Africa 2021 classifica Israele, insieme agli Emirati Arabi Uniti, come uno dei due unici paesi classificati come hub di primo livello del fintech in area MEA (Medio Oriente e Africa). Parte del successo dipende anche dall’ecosistema tecnologico che ha contribuito a sostenere i settori innovativi: The Israeli FinTech Association, è per esempio una delle più grandi comunità fintech del mondo, opera dal 2014 ed è composta da oltre 30mila tra imprenditori, imprese fintech, istituzioni finanziarie, professionisti e investitori. 

 

Israele, inoltre, ospita il maggior numero di startup pro capite al mondo: il solo The Startup Nation ne ospita oltre 750 e tutte fintech all’interno di un ecosistema che dispone di un fondo finanziario appositamente creato, di due programmi di accelerazione per imprese fintech e anche di un’ambasciata del bitcoin. Bitcoin emBassy TLV ha come obiettivo principale quello di offrire un luogo in cui la comunità e gli appassionati delle criptovalute possono organizzare e fruire di una grande varietà di eventi e di progetti. Il presupposto è che Bitcoin e le altre valute alternative abbiano bisogno di un luogo fisico in cui incontrare l’economia tradizionale, un posto con una funzione sociale. Non si tratta di un’organizzazione a scopo di lucro ma di un facilitatore, di una piattaforma per iniziative, a partire dal piano terra dell’edificio che è stato adibito a Bitcoin Cafe & Shop, un luogo dove socializzare sorseggiando una tazza di caffè e acquistare prodotti relativi alle cripto, magari pagando con i bitcoin che possono anche essere convertiti al bancomat. 

 

L’emɃassy promuove e ospita incontri e attività come Satoshi Square, un evento settimanale di vendita e acquisto di bitcoin dal vivo, o come Byte – A Cryptocurrency Innovation Lab, un laboratorio per accelerare il processo di diffusione della rivoluzione delle criptovalute nel mondo. Un’altra interessante iniziativa avviata dall’emBassy consente di avere a disposizione una vera e propria agenzia di viaggi bitcoin oltre a servizi di consulenza in criptovaluta aziendale e a
merci emBassy

, un marchio sotto al quale numerosi artisti sono chiamati a realizzare la propria visione e a creare una linea di merchandising ispirata al bitcoin. Senza dimenticare l’EmBassy’s Broadcast, un web show settimanale per divulgare la cultura bitcoin e Miss Bitcoin, il primo evento nel suo genere al mondo, rivolto alle donne che intendono muovere i primi passi nella nuova economia. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Economia Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *