500 euro a chi si vaccina, Austria pensa a bonus per terza dose


Bonus di 500 euro per chi si riceve la terza dose di vaccino anti covid. E’ la proposta che fa discutere in Austria. Il bonus è suggerito dal partito socialdemocratico SPÖ, all’opposizione, per ridare vigore alla campagna di vaccinazione dopo il rallentamento relativo soprattutto alla somministrazione di dosi booster. Secondo i media austriaci, il cancelliere Karl Nehammer – che ha discusso l’ipotesi in un’intervista con l’agenzia Apa – non ha chiuso la porta e giudica “un segnale positivo” ogni soluzione che favorisca l’aumento delle vaccinazioni. 

La proposta di un bonus terza dose sarebbe apprezzata anche dal vicecancelliere Werner Kogler, come riferisce oe24, che sarebbe favorevole ad un’azione del governo prima del mese di febbraio, quando nel paese entrerà in vigore l’obbligo vaccinale. 

Gli incentivi per favorire la vaccinazione non sono una novità assoluta. Negli Stati Uniti, New York ha già varato iniziative simili. Dal 21 al 31 dicembre, quindi ancora per poche ore, chi riceve la terza dose ha diritto ad una carta prepagata da 100 dollari. Chi invece riceve la prima dose, può scegliere tra la card e una serie di opzioni: dai biglietti per il luna parl alla visita alla Statua della Libertà. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Coronavirus Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.