Connect with us

Politica

Pd, in attivo primo bilancio segreteria Schlein

Published

on

Boom del 2 per mille con oltre 8 milioni di entrate

Elly Schlein (Fotogramma)

Il Partito democratico chiude in attivo il primo bilancio con Elly Schlein segretaria. I conti dell'esercizio 2023, come ha certificato il tesoriere Michele Fina e votato all'unanimità l'Assemblea lo scorso 14 giugno, segnano un avanzo di 704.018 "dopo aver effettuato ammortamenti, svalutazioni e accantonamenti per un importo di Euro 1.002.614", specifica il tesoriere nella sua relazione.

"I fatti di rilievo che hanno caratterizzato la gestione dell'esercizio 2023 sono legati principalmente alle primarie del Partito democratico, culminate con l’Assemblea nazionale del 12 marzo 2023 che ha proclamato la nuova Segretaria del Partito, Elly Schlein e la nomina degli organismi dirigenti", sottolinea Fina.

Il Pd può vantare proventi per 10.695.742 euro, così, suddivisi: quote associative, 609.127. Contributi dal 2xmille (i dem sono il primo partito con 531.336 opzioni dei contribuenti italiani e un aumento di 55.528 opzioni nell'ultimo anno), 8.118.192 euro. Contributi provenienti da parlamentari, 1.846.250 euro. Contributi provenienti da persone fisiche, 25.873 euro. Contributi provenienti da altri soggetti, 981 euro. Altri proventi, 95.319 euro. Il totale degli oneri di gestione ammonta invece a 9.939.927 euro.

Per quel che riguarda l''evoluzione prevedibile della gestione", nella sua relazione Fina tra le altre cose sottolinea: "Per quanto riguarda i proventi, nell'anno 2024 il Partito continuerà l'azione di recupero nei confronti dei parlamentari non in regola con i versamenti", mentre "per quanto riguarda i costi, il Partito nella prima parte dell'anno ha sostenuto le spese inerenti la campagna elettorale delle Europee. Si è trattato di un impegno importante, ma di importo inferiore rispetto a quanto speso in passato".

Il tesoriere spiega ancora che "dal punto di vista dei costi della gestione caratteristica, continua l'azione di Spending Review per razionalizzare i costi di funzionamento" e "per quanto riguarda i lavoratori, il 30 settembre 2024 scadrà l'ammortizzatore sociale della solidarietà. Il Partito, in un’ottica di riorganizzazione interna, spera di non procedere al rinnovo ma, stante l’esubero strutturale, questo sarà possibile soltanto attraverso ricollocazioni esterne e a seguito dell’adesione a un percorso di esodo incentivato, per il quale il Partito ha accantonato nel 2023 ulteriori risorse".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Politica

Decreto carceri, opposizioni abbandonano lavori commissione...

Published

on

La scelta di Pd, M5S, Avs e Italia Viva dopo il no a tutti gli emendamenti

Palazzo Madama (Fotogramma)

Le opposizioni al completo hanno abbandonato i lavori della Commissione Giustizia del Senato, dove è in corso l'esame del decreto carceri. Da Pd, M5S, Avs e Italia Viva la scelta dopo che sono stati dati pareri negativi su tutti i 225 emendamenti presentati. Critiche anche per i tempi, dopo l'arrivo in Commissione di altri 14 emendamenti del governo, che lamentano dalla minoranza non c'è tempo per valutarli. Risultano invece accantonati i 9 emendamenti di Forza Italia.

"Non c'è stata alcuna considerazione del lavoro da noi effettuato, nemmeno loro erano convinti del decreto, tant'è che l'avevano riscritto con gli emendamenti del governo, vista l'assenza di totale collaborazione è inutile la nostra presenza qui", ha spiegato Ada Lopreiato, senatrice del M5S, lasciando la Commissione. "Tutto questo è chiaramente a discapito di quelli che sono gli effettivi problemi nelle carceri, che non considerano assolutamente, parliamo dei suicidi, parliamo dei minori in carcere, quindi in barba a quelle che sono le vere problematiche all'interno delle carceri", ha concluso.

Continue Reading

Politica

Rai, settimana decisiva: rebus nomine, il punto

Published

on

Ce la farà il Parlamento a risolvere tutto prima della pausa estiva?

Sede Rai - FOTOGRAMMA

Ce la farà il Parlamento a risolvere il rebus sulle nomine del cda Rai prima della pausa estiva? E' la domanda che si fanno in tanti in queste ore in Transatlantico, alla Camera. Il centrosinistra è convinto che tutto dipenda dalla reale volontà della maggioranza di governo che ''continua a prendere tempo e con la scusa dell'ingorgo decreti e della delicata partita sul commissario Ue, ma sotto sotto preferisce rinviare tutto a settembre''.

Fonti parlamentari del centrodestra non ci stanno e respingono questa tesi, assicurando che l'intenzione è rinnovare il cda Rai prima della 'chiusura' dei lavori parlamentari. Una cosa è certa: i tempi sono strettissimi e questa è la settimana decisiva, perché il vero nodo, confermano anche nel centrodestra, è il 'passaggio' in Vigilanza Rai: una volta che le Camere avranno indicato i 4 consiglieri di nomina parlamentare, c'è il nodo, ricco di insidie, sul presidente Rai, 'figura di garanzia' che deve avere i due terzi dei voti: ne servono 28, e la maggioranza ne ha 25. Se nei prossimi giorni (al massimo venerdì) non verrà convocata una conferenza dei capigruppo per decidere il calendario pre-ferie di Montecitorio, se ne riparlerà alla ripresa.

Michaela Biancofiore, esponente della Vigilanza Rai e senatrice del gruppo 'Civici d'Italia-Noi Moderati-Udc-Coraggio Italia-Maie', scommette su un rinvio ''se l'attuale situazione non dovesse cambiare'': ''Al momento vedo che le priorità imminenti del governo sono altre. E' ancora tutta da giocare la delicatissima partita del Commissario europeo e poi ci sono 7-8 decreti da convertire prima delle vacanze tra Camera e Senato. Comunque -assicura Biancofiore- i vertici della Rai e il cda stanno funzionando a pieno regime, non c'è urgenza'' di rinnovare.

Il centrosinistra, raccontano, sta lavorando a una candidatura unitaria. Dalle parti del Pd fanno sapere che la maggioranza sta ''prendendo tempo perché non riesce a trovare un accordo visto che la Lega rivendica il posizionamento e Fi non vuole cedere. Poi c'è il nodo della presidenza Rai che deve avere i 2/3 in Vigilanza e qui il governo rischia di cadere''. Da qui la scelta della Meloni di rimandare tutti alla ripresa, evitando di infilarsi adesso in un altro ginepraio.

Continue Reading

Politica

Rai, presidente Marinella Soldi annuncia dimissioni

Published

on

La decisione, legata a ragioni personali e professionali, è stata comunicata ai vertici aziendali e verrà formalizzata nella riunione del Consiglio di Amministrazione prevista per la prossima settimana

Marinella Soldi  - (Fotogramma)

La presidente della Rai, Marinella Soldi, con una lettera indirizzata al Ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti, ha annunciato la propria volontà di dimettersi dal proprio ruolo a decorrere dal 10 agosto 2024. La decisione della Presidente Soldi, legata a ragioni personali e professionali, è stata comunicata ai vertici aziendali e verrà formalizzata nella riunione del Consiglio di Amministrazione prevista per la prossima settimana.

Continue Reading

Ultime notizie

Economia1 ora ago

Poste, rinnovato contratto: aumento di 230 euro e...

Valido fino al 31 dicembre 2027. Dipendenti riceveranno inoltre un importo una tantum di 1000 euro lordi medi a settembre...

Politica1 ora ago

Decreto carceri, opposizioni abbandonano lavori commissione...

La scelta di Pd, M5S, Avs e Italia Viva dopo il no a tutti gli emendamenti Le opposizioni al completo...

Esteri2 ore ago

Kamala Harris è ‘brat’, una star del pop può...

Charli XCX definisce la vicepresidente 'brat': cosa significa il termine che è diventato virale Kamala Harris da un paio di...

Esteri2 ore ago

Biden negativo al covid: “Non ha più sintomi”

Il medico personale del presidente Usa: "Continuerà a essere monitorato per eventuali ricomparse". Mercoledì il discorso alla nazione Il presidente...

Cronaca2 ore ago

Balneari, grido d’allarme in lettera a Gualtieri:...

Operatori turistici e balneari: "La 'Ostia by night' un nostalgico ricordo. Siamo a luglio inoltrato e le autorizzazioni non arrivano"...

Lavoro3 ore ago

Turismo, Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari...

Parte per un esclusivo viaggio 'From Rome to Paris in Red' Leonardo Hotels lancia la partnership con Ferrari Club Passione...

Cronaca3 ore ago

Si schianta con il parapendio su pista ciclabile, morto...

E' accaduto a Malcesine (Verona) Un turista svedese di 29 anni è morto oggi, nel primo pomeriggio, a Malcesine (Verona),...

Lavoro3 ore ago

Scampia, l’esperta: “Difficile dire ora causa...

Pecce ad Adnkronos/Labitalia, 'strutture hanno vita, funzionalità, degrado e vanno manutenute e controllate come si fa con una macchina' "Io...

Cronaca3 ore ago

Cade da un’altezza imprecisata, morto operaio 22enne...

Ha riportato lezioni multiple Grave incidente sul lavoro questo pomeriggio nell’Alessandrino. Un 22enne, per cause ancora in corso di accertamento,...

Economia3 ore ago

Tovaglieri (Gruppo ID): “No al divieto dei gas...

“Sono in prima linea per un cambio di rotta nelle politiche energetiche comunitarie, per un’Europa che investa sui gas rinnovabili...

Cronaca3 ore ago

Veglia cadavere della madre in casa per un mese, saponette...

E’ successo a Teramo. La slama coperta di lenzuoli bagnati sul letto anche per con conservare meglio la salma Ha...

Spettacolo3 ore ago

Slash, morta figlia di 25 anni: la scia di lutti tra...

La figliastra del chitarrista dei Guns n’Rose nata dall’unione tra la sua attuale compagna Meegan Hodges e Mark Knight Grave...

Economia3 ore ago

Fidanza (ECR): “Sostenibilità e competitività per un...

“Con la rielezione di Ursula Von der Leyen come presidente della Commissione Europea rimane aperto un dibattito che ha toccato...

Economia3 ore ago

Squeri (FI): “Lontani dall’elettrico, c’è bisogno di...

“Attualmente è inverosimile pensare che tutti utilizzino auto elettriche, sia per i tempi che questo richiede, sia perché non è...

Lavoro3 ore ago

Scampia, Campus (Architetti): “Tragedia annunciata,...

Riportare al centro delle politiche urbane il social housing come motore per rigenerare porzioni di quartieri "Il crollo di Scampia...

Cultura3 ore ago

‘Libri sotto l’ombrellone’, il consiglio...

Suggerisco 'You like it darker' di Stephen King, la conferma di un talento che merita una riconsiderazione critica' Un consiglio...

Economia3 ore ago

Salini (WeBuild): “Con 3 Tbm oggi giornata importante...

"Oggi è una giornata importante per il Sud Italia e per tutto il Paese perché l'avvio di 3 TBM in...

Lavoro3 ore ago

Ex Whirlpool, Granisso: “Progetto Italian Green...

A Napoli 'entro 12 mesi al via produzione power skid e inseguitori solari' "Il progetto Italian Green Factory per la...

Ultima ora4 ore ago

Vance contro Kamala Harris e le donne americane senza...

Il candidato vicepresidente in ticket con Trump in un'intervista tornata virale in queste ore si schiera contro le donne americane...

Economia4 ore ago

Foti (Fdi): “Scegliere l’elettrico condanna a morte...

“Scegliere l’elettrico nel settore dell’automobile significa decretare la deindustrializzazione dell’Europa”. Così Tommaso Foti, presidente Gruppo FDI della Camera dei Deputati...