Connect with us

Spettacolo

Tutti contro Morgan, da Tommaso Paradiso ad Annalisa al...

Published

on

Tutti contro Morgan, da Tommaso Paradiso ad Annalisa al fianco di Calcutta e Angelica

Il mondo della musica prende le difese della ex compagna dell'artista che lo accusa di stalking e minacce

Angelica Schiatti e Morgan - (Fotogramma)

Tommaso Paradiso, Noemi, Levante, Annalisa, e tanti altri. Il mondo della musica insorge e, con una reazione forte che si registra forse per la prima volta, reagisce compatto e si schiera al fianco di Angelica Schiatti, compagna di Calcutta e protagonista di una vicenda amara e grottesca che riguarda lei e Marco Castoldi, in arte Morgan. Dopo il caso scoppiato dopo un articolo -e tante stories- di Selvaggia Lucarelli, che ha raccontato nei dettagli la vicenda e il processo in corso, i colleghi artisti stanno pubblicando stories e stati sui social in cui prendono posizione. Una sorta di 'MeToo' della musica che sta salendo come un'onda.

"Sono vicino con tutto il cuore ad Angelica, una cara amica, che ha passato l'inferno restando in silenzio -scrive Tommaso Paradiso su Instagram- Vittima di un sistema che non funziona più, e che probabilmente non ha mai funzionato e che è arrivato al capolinea. Vittima di un sistema che non guarda più in faccia a nessuno. Questa storia è l'ennesima, pesantissima, gravissima storia che ci racconta di un mondo che ha perso umanità o forse che ha perso e basta. Viviamo costantemente abbagliati dalla merda che prima o poi esce fuori e fa male. Fatela finita, tutti! Soprattutto voi che occupate 'alte' posizioni e che fate finta di niente fino a che tutto tace. Basta! Vi abbraccio Angelica ed Edoardo".

Anche Annalisa si è espressa sulla vicenda: "Ho appena saputo dei fatti riguardanti Angelica il suo persecutore, di cui non ho nemmeno voglia di scrivere il nome. Totale solidarietà lei e anche a Calcutta -scrive sulle stories la cantante- Mi auguro che la giustizia faccio davvero il suo corso per una volta, invece di abbandonare chi deve essere protetto e tutelato, mentre chi andrebbe punito continua, tra le altre cose, a calcare i palcoscenici di vario genere, godendo di indisturbato spazio d’azione. E, ora che sappiamo, sta anche a noi negarglielo. Per Angelica e per tutte. Basta". A farle eco è la collega Noemi: "E' inammissibile che si debbano subire certi atteggiamenti ed è inammissibile che la Giustizia italiana abbandoni una persona senza prendere provvedimenti immediati", scrive la rossa cantante postando lo stato della stessa Angelica Schiatti.

Tra le artiste in prima linea, si affaccia anche Levante: "Con questa nota esprimo la mia profonda solidarietà nei confronti della cantautrice Angelica schiatti riguardo la triste vicenda che la coinvolge. Soltanto oggi vengo a conoscenza di alcuni dettagli gravissimi e dolorosi. Dato che alcune di queste circostanze sono state rese pubbliche solo poche ore fa, mi auguro che la casa discografica Warner prende una posizione chiara e la manifesti pubblicamente -aveva scritto l'artista, prima che la stessa etichetta prendesse posizione sciogliendo il contratto con Morgan -Diversamente mi troverei in una situazione di forte disagio… Ne ho bisogno quanto donna in quanto artista".

Per Levante "è arrivato il momento di scegliere da che parte stare in merito a comportamenti come Revenge porn, violenza sulle donne, maschilismo, stalking e tutto ciò che inquina la nostra società e su cui non dobbiamo mai abbassare la guardia".

Colpita dalla vicenda è anche Madame, al secolo Francesca Calearo: "Condivido le storie di Selvaggia Lucarelli per dire che Morgan fa ribrezzo. Da quando agli Stalker si dà un programma in Rai? È vergognoso! -scrive la cantante vicentina. Che spende una parola per Calcutta che si è schierato a spada tratta a difesa della compagna: "Calcutta sei un grande!! Ci fossero più persone come te a prendere una posizione. Angelica Schiatti sei una forza e non sei sola", conclude Madame.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Venezia 81, un elefante in Laguna nell’immagine del...

Published

on

E' firmata da Lorenzo Mattotti, autore anche della sigla

Venezia 81, un elefante in Laguna nell'immagine del manifesto ufficiale

L'illustratore e autore italiano Lorenzo Mattotti firma per il settimo anno l'immagine del manifesto ufficiale, che raffigura un elefante in Laguna, e per il sesto anno la sigla della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, giunta all'81/a edizione (28 agosto – 7 settembre).

Spiega Lorenzo Mattotti: "Cosa ci fa un elefante in Laguna? Sicuramente è un'immagine inconsueta, inaspettata, ma che ci porta indietro con la memoria, quando, molti anni fa, un elefante era arrivato a Venezia e si aggirava per le strette calli veneziane durante un famoso Carnevale della Biennale, quello del 1981. Questo elefante ora attraversa la Laguna e percorre le vie della Fantasia, del Mistero e della Magia che si scopre nel Cinema. È lui stesso Memoria e anche Storia del Cinema: una festa, una parata, uno spettacolo! E questo speciale elefante colorato ci ricorda anche l'Esotico, il Lontano, l'Oriente, uno sguardo verso altre civiltà, altre culture. Alla Biennale Cinema si sono sempre incontrati altri mondi, altri linguaggi, altri immaginari, che da 92 anni arrivano in laguna. Un elefante che va verso Oriente, ma che ha la capacità di accogliere".

Lorenzo Mattotti vive e lavora a Parigi. Esordisce alla fine degli anni ‘70 come autore di fumetti e nei primi anni ‘80 fonda con altri disegnatori il gruppo Valvoline. Nel 1984 realizza Fuochi, che, accolto come un evento nel mondo del fumetto, vincerà importanti premi internazionali. Per il cinema, ha collaborato nel 2004 a Eros di Wong Kar-Wai, Soderbergh e Antonioni, curando i segmenti di presentazione di ogni episodio. E’ stato consulente creativo per Pinocchio di Enzo D’Alò. Con Incidenti, Signor Spartaco, Doctor Nefasto, L'uomo alla finestra e molti altri libri fino a Stigmate edito in Italia da Einaudi, il lavoro di Mattotti si è evoluto secondo una costante di grande coerenza. Oggi i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Pubblica su quotidiani e riviste come The New Yorker, Le Monde, Das Magazin, Suddeutsche Zeitung, Nouvel Observateur, Corriere della Sera e Repubblica. Per l'infanzia illustra vari libri tra cui Pinocchio e Eugenio che vince nel '93 il Grand Prix di Bratislava. Numerose le sue esposizioni personali tra le quali l'antologica al Palazzo delle Esposizioni di Roma, al FransHals museum di Haarlem ai Musei di Porta Romana. Realizza manifesti, copertine, campagne pubblicitarie ed è suo il manifesto di Cannes 2000 e i manifesti per l'Estate Romana. Nel maggio 2019 ha presentato con grande successo a Cannes, nelle sezione Un certain regard, il suo primo lungometraggio animato come autore e regista "La famosa invasione degli orsi in Sicilia", ispirato alla favola/apologo di Dino Buzzati. Dal settembre 2023 a gennaio 2024 si è tenuta a Brescia, al Museo di Santa Giulia, la mostra Lorenzo Mattotti. Storie, ritmi movimenti. Attualmente, disegni originali dell'artista sono esposti alla grande mostra sui maestri del fumetto al Centre Pompidou di Parigi, intitolata "La BD à tous les étages".

Continue Reading

Spettacolo

Roma, problemi tecnici: stop di 35 minuti per spettacolo...

Published

on

Lo spettacolo, interrotto intorno alle 22, è ripreso da pochi minuti

Roma, problemi tecnici: stop di 35 minuti per spettacolo Bolle a Caracalla

Problemi tecnici hanno causato un'interruzione di 35 minuti durante lo spettacolo Roberto Bolle and friends in corso questa sera alle Terme di Caracalla per il Caracalla Festival 2024, la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma. Lo spettacolo, interrotto intorno alle 22, è ripreso da pochi minuti.

Continue Reading

Spettacolo

Ascolti tv, Tim Summer Hits vince il prime time

Published

on

Secondo il film 'Mio figlio', terzo Quarto Grado – Le storie

Ascolti tv - Fotogramma

Vittoria di Rai1 nel prime time di ieri sera con il programma 'Tim Summer Hits' visto da 2.102.000 telespettatori pari al 18% di share. Secondo gradino del podio per Canale 5 con il film 'Mio figlio' che è stato seguito da 1.930.000 telespettatori (share del 16,61%). Terzo posto per Retequattro con 'Quarto Grado – Le storie' che ha ottenuto 781.000 telespettatori e il 7,51% di share.

Fuori dal podio su Italia1 il film 'Into the storm' ha realizzato 769.000 telespettatori e uno share del 6,05% mentre su Rai2 'Miss Merkel' ha interessato 491.000 telespettatori raggiungendo uno share del 3,9%. Su Rai3 'I ragazzi delle scorte' ha totalizzato 476.000 telespettatori e uno share del 3,5%. Su Tv8 'I delitti del BarLume', invece, è stato visto da 355.000 telespettatori (share del 2,89%). Chiudono gli ascolti del prime time La7 con 'Speciale Atlantide – Andrea Purgatori, Borsellino e le stragi' seguito da 347.000 telespettatori (share del 3,72%) e Nove con 'I migliori Fratelli di Crozza' visto da 351.000 telespettatori (share del 2,82%).

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo2 ore ago

Venezia 81, un elefante in Laguna nell’immagine del...

E' firmata da Lorenzo Mattotti, autore anche della sigla L'illustratore e autore italiano Lorenzo Mattotti firma per il settimo anno...

Politica2 ore ago

Basta con ‘sindaca’ e ‘rettrice’,...

E per chi non si adegua spunta la sanzione, con una multa prevista fino a 5mila euro. Potente: "Preservare integrità...

Cronaca2 ore ago

Scuola, Marcello Pacifico rieletto presidente nazionale...

Per acclamazione, dopo due giorni di Congresso nazionale del sindacato: "Continuiamo a combattere insieme" È stato rieletto presidente nazionale del...

Sport2 ore ago

Atp Gstaad, Berrettini trionfa: Halys ko in 2 set

L'azzurro si regala un bel bis imponendosi senza troppi problemi in due set con il punteggio di 6-3, 6-1 sul...

Cronaca2 ore ago

Genova, neonato colpito alla testa durante lite tra i...

Ricoverato al Gaslini, non sarebbe in pericolo di vita Un neonato di 3 mesi è stato colpito alla testa durante...

Politica2 ore ago

Vannacci: “Io capo di nuova forza con legami esteri?...

"Strano che questa volta non abbia detto 'Vannacci si deve vergognare...'" "Sempre comico ascoltare Renzi, strano che questa volta non...

Ultima ora2 ore ago

Perugia, ragazzo ucciso a coltellate a Spoleto dopo lite:...

Il giovane, inizialmente soccorso da un passante e poi trasportato in ospedale, è successivamente deceduto a causa delle gravi lesioni...

Economia3 ore ago

Boom del falso Made in Italy, in 2023 sequestrati oltre 7...

Beni più contraffatti i capi di abbigliamento La contraffazione del Made in Italy continua a diffondersi in tutto il mondo...

Ultima ora3 ore ago

Torino, giornalista de La Stampa: “Sono stato...

E' accaduto in via Cellini all'esterno dell'Asso di Bastoni. Cirio: "Violenza è inaccettabile e va condannata sempre"  Giornalista de La...

Esteri4 ore ago

Trump in Michigan, primo comizio dopo attentato: insulti ad...

L'ex presidente Usa torna alla vecchia retorica. Xi e Putin sono "intelligenti e amano i loro Paesi', apprezzamenti anche per...

Ultima ora4 ore ago

Furti in casa in estate, i consigli per scongiurarli

Il vicequestore Polizia di Stato: "Ladri sempre più esperti, ma funziona far controllare casa a un amico" E' di oggi...

Cronaca4 ore ago

Mantova, 55enne violentata mentre rientrava a casa in...

Arrestato in flagranza di reato un 24enne Violentata mentre rientrava a casa in bicicletta dopo una serata trascorsa alla rituale...

Ultima ora5 ore ago

Napoli, doppia sparatoria nella notte: feriti due 20enni

Gambizzato un pregiudicato 25enne, l'altro ragazzo ferito all'addome Doppia sparatoria nella notte a Napoli. In via Carbonara un pregiudicato 25enne...

Esteri5 ore ago

Attacco Israele in Yemen, ecco perché: chi sono gli Houthi

I miliziani sciiti sono eredi del movimento religioso 'Gioventù credente' creato da Muḥammad al-Ḥouthi nel 1992 Israele conferma di aver...

Politica5 ore ago

Renzi e il campo larghissimo: “Meglio ala moderata,...

L'ex premier sul campo larghissimo: "Meglio ala moderata, che inseguire un ipotetico terzo polo. Io sono professionista della politica" "Piaccia...

Esteri6 ore ago

Alta tensione Israele-Houthi, Idf: “Abbattuto missile...

Tel Aviv conferma raid su Hodeida in Yemen. Portavoce Houthi: "Almeno 3 morti e 87 feriti" Israele ha confermato di...

Cronaca7 ore ago

Insetti più aggressivi con il caldo, come difendersi da...

Ogni anno in Italia muoiono fino a 20 persone a causa delle punture di vespe e calabroni. Medici Ambiente: "Danni...

Ultima ora7 ore ago

Coppia gay aggredita a Roma, identificati i 4 responsabili

Si tratterebbe di una ragazza e tre ragazzi, tutti poco più che ventenni e incensurati Sono stati identificati dai carabinieri...

Ultima ora8 ore ago

Trump, Secret Service ha respinto richieste per misure di...

Il tycoon a una settimana dall'attentato: "C'erano miei sostenitori che urlavano, una donna con la maglietta rossa gridava 'uomo sul...

Ultima ora15 ore ago

Trump, primo comizio dopo l’attentato e Biden nel...

L'ex presidente in Michigan: "Biden ha preso i voti alle primarie e ora non lo vogliono alle elezioni". Una settimana...