Connect with us

Ultima ora

Mare, Prete (Unioncamere): “Blue economy uno dei...

Published

on

Mare, Prete (Unioncamere): “Blue economy uno dei settori trainanti nostra economia”

Così il presidente di Unioncamere commentando il XII Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare a cura di Osservatorio Nazionale sull’Economia del Mare

Mare, Prete (Unioncamere):

“La blue economy si caratterizza come uno dei settori trainanti della nostra economia con una forte connotazione imprenditoriale. Ne è una dimostrazione l’incremento della base d’impresa che è aumentata nell’ultimo biennio dell’1,5% contro una contrazione di quasi due punti di quella complessiva, con una maggiore presenza di imprenditorialità giovanile e femminile”. Lo ha sottolineato Andrea Prete, appena riconfermato presidente di Unioncamere, commentando il XII Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare a cura di Osservatorio Nazionale sull’Economia del Mare Ossermare, Centro Studi Tagliacarne - Unioncamere, Informare, Camera di commercio Frosinone Latina e Blue Forum Italia Network, presentato oggi.

“Al contempo - ha detto - l’economia del mare rappresenta una delle filiere in cui più forte è la crescita dell’attenzione al digitale e al green. Ecco perché il sistema camerale, che già nel passato ha dato forte enfasi all’economia blu, dedicherà nei prossimi anni un crescente impegno alle imprese di questo settore attraverso policy mirate sempre più inserite nel quadro delle priorità europee”.

"La blue economy è molto interessante perché intorno al mare si sviluppano una serie di iniziative dei diversi settori che registra quasi 180 miliardi di valore aggiunto". A dirlo Andrea Prete, presidente Unioncamere, in occasione della presentazione del XII Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare a cura dell'Osservatorio Nazionale sull’Economia del Mare Ossermare, Centro Studi Tagliacarne - Unioncamere, Informare, Camera di commercio Frosinone Latina e Blue Forum Italia Network, presentato oggi. "Partiamo innanzitutto - spiega - dal movimento delle merci, che sicuramente è quello che genera più valore aggiunto, passando poi per i passeggeri, la cantieristica, la filiera turistica, la recettività, la ristorazione, la gestione delle persone, la creatività sportiva e ricreativa, la filiera ittica. Dai numeri del Rapporto vediamo che siamo in un settore che cresce più degli altri e che negli ultimi anni ha dato più degli altri, anche sotto l'aspetto occupazionale. E quindi è un settore al quale dobbiamo guardare con grande attenzione, per una serie di motivi, anche perché è il settore che secondo me spinge di più verso la transizione green".

"Molti - osserva - si lamentano che i porti stanno nelle città, ma qualcuno si dimentica che le città sono nate attorno ai porti. Però indiscutibilmente una nave da crociera attraccata in un porto con i motori accesi non è il top. E credo che sotto questo aspetto, puntare in maniera incisiva sull'elettrificazione sia assolutamente necessario. E così anche il trasporto marittimo. Molti ovviamente stanno immaginando combustibili di propulsione delle navi diversi da quelli attuali. Credo che l'idrogeno in futuro potrebbe essere una grande soluzione per il mercato marittimo".

"L'economia del mare - afferma - sicuramente apre una finestra molto importante su tutti i temi che portano l'attenzione all'ambiente e quindi alla sostenibilità". Un altro aspetto ricordato da presidente Prete riguarda il Sud. "Praticamente - spiega - il 32% della blue economy è concentrato al sud. Eppure al sud la produttività è un po' inferiore a quelle delle coste del nord, perché c'è un problema di infrastrutture. Adesso, ad esempio, aspettiamo con piacere che si apra la Napoli-Bari dell'alta velocità. Che si faccia l'alta velocità fino al Reggio Calabria. Dobbiamo incrementare la parte turistica partendo dalle infrastrutture, senza avere però il turismo eccessivamente di massa".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 25 luglio

Published

on

Nessun '6' né '5+1', il jackpot sale a 53,4 milioni di euro

Schedine Superenalotto - Fotogramma

Nessun '6' né '5+1' al concorso del Superenalotto di oggi 25 luglio. Realizzati invece tre '5' che vincono 55.523,69 euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 53,4 milioni di euro.

Quanto costa una schedina

La schedina minima nel concorso del SuperEnalotto prevede 1 colonna (1 combinazione di 6 numeri). La giocata massima invece comprende 27.132 colonne ed è attuabile con i sistemi a caratura, in cui sono disponibili singole quote per 5 euro, con la partecipazione di un numero elevato di giocatori che hanno diritto a una quota dell'eventuale vincita. In ciascuna schedina, ogni combinazione costa 1 euro. L'opzione per aggiungere il numero Superstar costa 0,50 centesimi.

La giocata minima della schedina è 1 colonna che con Superstar costa quindi 1,5 euro. Se si giocano più colonne basta moltiplicare il numero delle colonne per 1,5 per sapere quanto costa complessivamente la giocata.

Quali sono i punteggi vincenti

Al SuperEnalotto si vince con punteggi da 2 a 6, passando anche per il 5+. L'entità dei premi è legata anche al jackpot complessivo. In linea di massima:

- con 2 numeri indovinati, si vincono orientativamente 5 euro;

- con 3 numeri indovinati, si vincono orientativamente 25 euro;

- con 4 numeri indovinati, si vincono orientativamente 300 euro;

- con 5 numeri indovinati, si vincono orientativamente 32mila euro;

- con 5 numeri indovinati + 1 si vincono orientativamente 620mila euro.

Come verificare le vincite

E' possibile verificare eventuali vincite attraverso l'App del SuperEnalotto. Per controllare eventuali schedine giocate in passato e non verificate, è disponibile on line un archivio con i numeri e i premi delle ultime 30 estrazioni.

La combinazione vincente di oggi

La combinazione vincente del concorso di oggi 25 luglio del Superenalotto: 2, 21, 23, 56, 69, 87. Numero Jolly: 52. Numero SuperStar: 42.

Continue Reading

Esteri

Netanyahu da Biden: “Grazie per i 50 anni di sostegno...

Published

on

Il premier israeliano accolto dal Presidente alla Casa Bianca: "Ansioso di lavorare con te nei prossimi mesi a questioni importanti". Incontro separato con Kamala Harris

Benjamin Netanyahu e Joe Biden - Afp

"Da un orgoglioso sionista ebreo ad un orgoglio sionista irlandese americano, ti voglio ringraziare per i 50 anni al servizio dell'America e 50 anni di sostegno ad Israele". Così Benjamin Netanyahu oggi, 25 luglio, a Joe Biden prima del loro colloquio bilaterale alla Casa Bianca.

"Sono ansioso di discutere con te oggi e di lavorare con te nei prossimi mesi alle importanti questioni che abbiamo davanti", ha detto Netanyahu salutando Biden. Il premier israeliano ha poi ricordato di conoscere Biden da 40 anni, mentre il'81enne Presidente americano ha sottolineato di aver conosciuto tutti i premier israeliani dai tempi di Golda Meier, secondo quanto riferisce Times of Israel.

Incontri separati per Biden e Harris

Il presidente Joe Biden e la vicepresidente Kamala Harris terranno oggi incontri bilaterali separati con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Gli Usa ritengono di essere nelle fasi finali della conclusione di un accordo che dovrebbe sospendere i combattimenti a Gaza e consentire la liberazione degli ostaggi.

Gli incontri, parte della visita di alcune ore di Netanyahu alla Casa Bianca, avvengono il giorno dopo che il leader israeliano ha pronunciato un discorso di sfida a una riunione congiunta del Congresso. Netanyahu ha respinto le critiche delle organizzazioni internazionali sulla condotta di Israele, ha affermato senza prove che l’Iran finanzia i manifestanti filo-palestinesi e ha promesso che Israele non si accontenterà di niente di meno che della “vittoria totale”.

Biden, che questo fine settimana ha annunciato che si ritirerà dalla corsa presidenziale, ha segnalato che la fine della guerra a Gaza rimane una priorità assoluta nei suoi ultimi mesi in carica. Ha ripetutamente affermato che un accordo di cessate il fuoco era imminente, anche se gli Stati Uniti e gli altri partner negoziali sono rimasti frustrati per mesi dalla mancanza di un accordo.

La prima fase dell'accordo prevederebbe una pausa di sei settimane nei combattimenti e il rilascio di alcuni ostaggi. La seconda fase dell’accordo proseguirebbe con la cessazione delle ostilità, mentre Hamas e Israele negozierebbero un cessate il fuoco permanente, determinando il ritiro delle forze israeliane da Gaza. L’incontro di Biden oggi sarà il suo primo faccia a faccia con Netanyahu da quando il presidente si è recato in Israele nei giorni successivi agli attacchi del 7 ottobre 2023.

“Continuerò a lavorare per porre fine alla guerra a Gaza, riportare a casa tutti gli ostaggi, portare pace e sicurezza in Medio Oriente e porre fine a questa guerra”, ha detto Biden ieri, durante il suo discorso dallo Studio Ovale.

Biden ha appoggiato fortemente Israele nel periodo immediatamente successivo agli attacchi di Hamas, ma a mano a mano che Netanyahu continuava a lanciare attacchi su Gaza a tutto campo, è diventato più critico, invitando i leader israeliani a consentire maggiori aiuti nel territorio, dove si trovano quasi 2 milioni di civili, che soffrono la fame, con un sistema sanitario al collasso.

Un alto funzionario dell’amministrazione americana ha detto che Biden e Netanyahu discuteranno una serie di questioni, tra cui le minacce in corso nei confronti di Israele, gli sviluppi a Gaza, la situazione umanitaria e i negoziati in corso sul rilascio degli ostaggi e sull’attuazione di un cessate il fuoco. Il funzionario, che ha parlato sotto garanzia di anonimato, ha ribadito che il quadro dell’accordo è ampiamente concordato e che i leader sono ora concentrati sulla fase di attuazione.

Il funzionario, che non ha guardato il discorso di Netanyahu al Congresso e ha rifiutato di commentarlo, ha espresso ottimismo sul fatto che un accordo rimane a portata di mano, anche se ha rifiutato di fissare una tempistica.

Dopo che Biden e Netanyahu avranno avuto un incontro bilaterale nello Studio Ovale, i due leader incontreranno le famiglie degli americani tenuti in ostaggio da Hamas. Includendo le famiglie, la Casa Bianca spera di diffondere il messaggio secondo cui Netanyahu deve smettere di fare nuove richieste e deve accettare l'accordo sul cessate il fuoco, hanno detto funzionari a conoscenza della questione.

Il governo di Netanyahu sta negoziando per il rilascio di oltre 100 ostaggi israeliani, anche se si ritiene che molti di loro siano morti. "Non riportare a casa gli ostaggi equivarrebbe a un fallimento totale", ha detto Jon Polin, il padre dell'ostaggio americano Hersh Goldberg-Polin, in un'intervista al Washington Post.

Polin ha ribadito questo messaggio a Netanyahu durante un incontro con il primo ministro israeliano all’inizio di questa settimana al Watergate Hotel di Washington. Il messaggio di Netanyahu alle famiglie è stato che il suo governo si stava avvicinando ad un accordo di cessate il fuoco e di rilascio degli ostaggi, un messaggio che i parenti hanno giudicato insoddisfacente.

“Ha detto che ci stiamo avvicinando. Non ho idea se pensasse che questo ci avrebbe placato, ma per la maggior parte di noi non è stato così”, ha detto Polin. Dall’inizio della guerra di Gaza, Netanyahu è stato criticato per aver anteposto i suoi obiettivi militari, legati alla distruzione totale di Hamas, all’urgenza di garantire il rilascio degli ostaggi.

All’inizio di questa estate, gli Stati Uniti hanno attribuito la colpa ad Hamas per aver aggiunto nuove richieste all’accordo, ma la prospettiva è cambiata all’inizio di questo mese, quando Netanyahu ha ordinato al capo del Mossad David Barnea di avanzare nuove richieste che spostassero i paletti, hanno detto fonti diplomatiche, dietro garanzia di anonimato.

Secondo le nuove condizioni, Israele non accetterebbe di ritirare le sue forze dal corridoio lungo il confine egiziano, hanno detto i diplomatici. Israele non consentirebbe inoltre l'accesso illimitato agli abitanti di Gaza che cercano di tornare alle loro case nel nord, insistendo affinché alle sue forze sia consentito istituire posti di blocco, per monitorare il movimento degli sfollati. Ieri un alto funzionario dell'Amministrazione ha detto che gli Stati Uniti sperano che sia Israele che Hamas si muovano su alcune cose per concludere un accordo, ma non ha spiegato i dettagli.

Il Dipartimento di Stato ha utilizzato un linguaggio molto meno conflittuale nei confronti di Israele, nel descrivere la sua posizione negoziale nei colloqui. Interrogato sulla posizione negoziale di Israele, il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller ha dichiarato: “Ci siamo impegnati con loro nel corso delle ultime settimane, cercando di superare le ultime differenze. E quello che ci dicono e che continuano a dimostrare è che stanno lavorando per cercare un accordo”.

Continue Reading

Sport

Parigi 2024, attesa per la cerimonia inaugurale: numeri e...

Published

on

Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner

In attesa della cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici di Parigi, alcune discipline sportive come calcio, rugby e pallamano hanno già iniziato le gare. Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner. Tra le curiosità, c'è la presenza della squadra olimpica di rifugiati, un tam di 37 atleti e atlete apolidi che gareggiano sotto la bandiera del Cio.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca25 minuti ago

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 25 luglio

Nessun '6' né '5+1', il jackpot sale a 53,4 milioni di euro Nessun '6' né '5+1' al concorso del Superenalotto...

Esteri1 ora ago

Netanyahu da Biden: “Grazie per i 50 anni di sostegno...

Il premier israeliano accolto dal Presidente alla Casa Bianca: "Ansioso di lavorare con te nei prossimi mesi a questioni importanti"....

Sport2 ore ago

Parigi 2024, attesa per la cerimonia inaugurale: numeri e...

Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner In attesa della...

Esteri2 ore ago

Direttiva Ue sui rifiuti, Bruxelles mette in mora...

Il governo ora ha due mesi per rispondere e rimediare alle carenze individuate La Commissione Europea ha avviato una procedura...

Sport2 ore ago

Atp Kitzbuhel, Berrettini in semifinale: De Alboran ko in...

Si ferma invece ai quarti di finale la corsa di Lorenzo Sonego sulla terra rossa croata di Umag Matteo Berrettini...

Cronaca2 ore ago

Talamone, recuperato il corpo della balenottera morta nel...

Il mammifero era rimasto incastrato tra le barche senza riuscire a tornare in mare aperto E' stato recuperato oggi il...

Politica2 ore ago

Referendum, ora le firme si raccolgono anche online: al via...

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ne prevede l'attivazione. il Nordio: "Innovazione cruciale a supporto della democrazia" Da oggi...

Esteri2 ore ago

Usa, Trump: “Biden fatto fuori con golpe interno ai...

Per il Tycoon "Obama, Pelosi e qualche altro l'hanno costretto ad uscire dalla corsa". Con Harris si riduce il vantaggio...

Economia2 ore ago

Webuild, da inizio anno nuovi ordini a 7,5 miliardi, oltre...

Da inizio anno Webuild ha acquisito 7,5 miliardi di nuovi ordini, già oltre il 65% degli ordini attesi per l’intero...

Economia3 ore ago

Italia-Cina, nel 2024 interscambio in calo: aumentano...

Quest'anno l'Italia è il 22mo mercato di destinazione dell'export di Pechino che copre l'8,1% dei nostri acquisti ed è il...

Economia3 ore ago

HSBC Australia, stop alle transazioni verso gli exchange...

Tra crisi e prospettive di rilancio, questi mesi sono decisivi per il futuro del settore fintech. Con le loro ultime...

Cronaca3 ore ago

Giubileo 2025, il Dicastero per l’Evangelizzazione sceglie...

Il brand di trasporto passeggeri ha ideato un’offerta di sharing mobility, guidata dall’etica della sostenibilità, per soddisfare le esigenze di...

Tecnologia3 ore ago

Apple Maps arriva sul web: guida alle nuove funzionalità

Apple ha annunciato che nei prossimi mesi verranno introdotte ulteriori funzionalità, come "Guardati intorno" Apple Mappe è disponibile sul web....

Cronaca3 ore ago

Sesso, allarme malattie: impennata di Hiv, sifilide,...

Infettivologo Gori: "Infezioni in grandissimo aumento in Italia" A lanciare un monito, a inizio giugno, era stato proprio il Centro...

Esteri3 ore ago

Israele, Harris condanna le proteste pro-Gaza: “Gesti...

La vice presidente Usa ringrazia Biden e promette battaglia: "È lotta per libertà fondamentali". Si riduce il vantaggio di Trump...

Cronaca3 ore ago

“Trascurare l’Italia a Bruxelles può...

“Guardare al mondo come esso è e non come vorremmo che fosse. Adottando il parametro dell’interesse nazionale”. Questo il senso...

Cronaca4 ore ago

Sanità, Marino (Unindustria): “Dl liste attesa primo...

Il vicepresidente sezione Sanità: "Fiduciosi che il ministro Schillaci non perderà l'occasione per risultato epocale" "Accogliamo con favore e fiducia...

Spettacolo4 ore ago

Musica, standing ovation per l’Accademia Santa Sofia...

Standing ovation ieri sera per l’Accademia di Santa Sofia all'Anfiteatro romano di El Jem in Tunisia. La compagine orchestrale, ospite...

Lavoro4 ore ago

Milano, ieri a San Siro festa aziendale di Deloitte con...

Dopo una serie di concerti che hanno visto esibirsi tra gli altri anche Taylor Swift, Vasco Rossi, Zucchero e Travis...

Economia4 ore ago

Trump contro le auto elettriche e Musk lo appoggia: cosa ha...

Per il miliardario il taglio agli incentivi che il candidato repubblicano alla Casa Bianca vorrebbe applicare sarebbe irrilevante Mentre i...