Connect with us

Ultima ora

Mare, Musumeci: “Come risorsa è diventata una cosa...

Published

on

Mare, Musumeci: “Come risorsa è diventata una cosa seria, al Sud puntare su infrastrutture”

Iil ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci, intervenendo occasione della presentazione del XII Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare

Mare, Musumeci:

"Il mare come risorsa è diventata uno cosa seria. Si sta rivelando una carta del mazzo mai giocata perché non ha mai avuto una sua centralità". A dirlo oggi il ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci, intervenendo occasione della presentazione del XII Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare a cura dell'Osservatorio Nazionale sull’Economia del Mare Ossermare, Centro Studi Tagliacarne - Unioncamere, Informare, Camera di commercio Frosinone Latina e Blue Forum Italia Network.

"L'Italia - spiega - ha bisogno di un Sud che giochi un ruolo importante, nel settore del mare, anche grazie alle infrastrutture che sono però rimaste molto indietro. Al Sud la governance locale e il tessuto imprenditoriale devono incontrarsi cosicché la ricchezza possa arrivare, senza ricorrere alla politica dell'assistenzialismo. E' finita, infatti, l'epoca dell'assistenzialismo in cui il governo manteneva solo aziende che non avevano più capacità di produrre ricchezza. In questo contesto le aziende dell'economia blu hanno bisogno di essere guardate con la necessaria attenzione, in un contesto nazionale e internazionale che diventa sempre più difficile a livello europeo, sperando così di spostare l'asse dal Baltico al Sud".

"Questa - avverte - è una partita che va giocata sulla digitalizzazione, la transizione green e la dimensione subacquea. Prossimo mese porterò il ddl sulla dimensione subacquea che è un fronte su cui l'industria ha puntato la sua attenzione. L'Italia sarà così il primo Paese in Europa ad avere una legge sullo spazio subacqueo, con l'infrastruttura energetica, quella della comunicazione, l'ambizione di utilizzare le terre rare, con lo stimolo che si deve dare alla biologia e la geologia marina, con la cooperazione con la comunità scientifica e la comunità accademica".

"Una realtà -continua- che emerge anche in questo ultimo Rapporto, ma lo avevamo colto già lo scorso anno, è che il mare come risorsa è diventata una cosa seria, il mare come risorsa sta davvero rivelandosi una non scoperta, ma una marcia in più, una carta del mazzo mai giocata perché non ha mai avuto una sua centralità. A determinare questa centralità una serie di coincidenze di carattere economico, sociale, sociologico, di contesto geopolitico e macroeconomico, grazie alle quali abbiamo finalmente compreso con molta esattezza che il Sud Italia non può restare prigioniero di quella gabbia ideologica che si chiama questione meridionale perché c'è solo una questione, che è nazionale".

Nella geografia economica "noi abbiamo capito che le regioni del Sud - ha aggiunto Musumeci - si stanno liberando da questa gabbia ideologica che le ha tenute sotto l'ombrello dell'assistenzialismo. E siccome non è facile poter realizzare quelle infrastrutture strategiche - e non parlo da meridionale ma da uomo di governo - sono convinto che l'Italia abbia bisogno di un Sud che non arranchi ma di un Sud che sia nelle condizioni di giocare tutte le carte di cui dispone, una delle carte più importanti che non ha mai saputo giocare è quella del mare perché le infrastrutture vanno realizzate. Purtroppo non si realizzano da decenni, penso alle infrastrutture della mobilità, alle infrastrutture strategiche sanitarie, sociali e portuali che sono rimaste molto indietro nella pianificazione che per 70-80 anni ha caratterizzato tutti i governi che si sono succeduti a Palazzo Chigi".

Oggi "abbiamo compreso come il mare possa essere lo sbocco al quale non abbiamo mai guardato con sufficiente attenzione o guardato con una certa riluttanza e un certo scetticismo".

Musumeci ha poi sottolineato "l'importanza del ruolo dell'imprenditore privato" che deve incontrare "il governo, le istituzioni, anche quelle locali, perché "se mettiamo le imprese nelle condizioni di lavorare, di produrre e di investire la ricchezza arriva. Se, invece, continuiamo con la politica dell'assistenzialismo per sostenere imprese che non ce la fanno perché operano nel posto sbagliato, perché nate fragili o sono fuori mercato o non si sono ammodernate per una serie di ragioni, ecco quelle aziende non vanno sostenute assolutamente perché altrimenti le risorse che lo Stato riserva ad una azienda fuori dal mercato sono risorse assolutamente sprecate".

Quindi il ministro ha espresso "apprezzamento per tutte le imprese che lavorano nella Blue Economy perché hanno scommesso in un momento certamente difficile, già nel 2019 si raggiungeva il picco della produttività nella economia blu ma la batosta del 2020 e del 2021 con la pandemia ha costretto anche quel settore della nostra economia a condizioni assolutamente gravi, quasi di paralisi". Dalla "fine del 2021 in poi, l'ascesa è stata assolutamente inarrestabile il che significa che come governo noi dobbiamo prendere atto del fatto che questo settore economico con le sue circa 300.000 imprese tra piccole, medie e grandi hanno bisogno di essere guardate con la necessaria attenzione in un contesto non soltanto nazionale ma anche internazionale ed europeo" ha concluso.

"Quello del mare -ha sottolineato- è un settore economico nel quale lavorano circa 300.000 imprese tra piccole, medie e grandi che hanno bisogno di essere guardate con la necessaria attenzione in un contesto non soltanto nazionale ma anche internazionale ed europeo che diventa sempre più difficile. Non possiamo assolutamente dire che l'Unione Europea abbia operato in questi ultimi anni verso il settore della Blue Economy con iniziative appropriate. Anzi. Alcuni provvedimenti appaiono davvero contraddittorie e paradossali, parlo soprattutto di politica fiscale".

"L'Europa continua ancora a guardare al Nord e non al Mediterraneo - protesta Musumeci - e questo è un limite che abbiamo tutti subito ed è un limite al quale il nuovo Parlamento europeo e mi auguro anche la nuova commissione europea, sebbene le notizie che arrivano da Bruxelles non sembrano incoraggianti, dovrebbero certamente cambiare perché il centrosinistra governa queste istituzioni dal 1979, sin dalla prima elezione diretta del Parlamento europeo".

L'auspicio del ministro "è che la Commissione europea possa finalmente guardare con maggiore attenzione al Mediterraneo, cosa che nel passato non è stato fatto, perché oggi la partita economica, di crescita, di cooperazione e di sicurezza internazionale in Unione europea si gioca al Su, nel Mediterraneo non si gioca nel Mar Baltico" ha poi concluso.

"Il dominio dello spazio e dell'area subacquea farà la differenza, ci stiamo lavorando con piglio e attenzione. Il prossimo mese porterò in Cdm il disegno di legge sulla dimensione subacquea. E' un fronte sul quale l'industria ha puntato l'attenzione, parliamo di robotica, di strumenti sofisticati, di nuove tecnologie e della necessità di scoprire una parte dell'80% della dimensione subacquea che ancora non si conosce". Ha concluso

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Parigi 2024, attesa per la cerimonia inaugurale: numeri e...

Published

on

Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner

In attesa della cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici di Parigi, alcune discipline sportive come calcio, rugby e pallamano hanno già iniziato le gare. Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner. Tra le curiosità, c'è la presenza della squadra olimpica di rifugiati, un tam di 37 atleti e atlete apolidi che gareggiano sotto la bandiera del Cio.

Continue Reading

Sport

Atp Kitzbuhel, Berrettini in semifinale: De Alboran ko in...

Published

on

Si ferma invece ai quarti di finale la corsa di Lorenzo Sonego sulla terra rossa croata di Umag

Matteo Berrettini - (Afp)

Matteo Berrettini avanza ancora all'Atp di Kitzbuhel e agguanta al semifinale. L'azzurro, n. 50 del mondo, ha battuto in due set lo statunitense Nicolas Moreno De Alboran con il punteggio di 7-6 (7-5) 6-3 in quasi due ore di gioco.

Sonego si ferma ai quarti all'Atp di Umag

All'Atp di Umag, si ferma invece ai quarti di finale la corsa di Lorenzo Sonego sulla terra rossa croata. L'azzurro, n. 54 del mondo, è stato sconfitto in tre set dall'argentino Francisco Cerundolo, n. 37, con il punteggio di 6-4 2-6 7-6 (7-2) in poco più di due ore e mezzo di gioco.

Continue Reading

Politica

Referendum, ora le firme si raccolgono anche online: al via...

Published

on

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ne prevede l'attivazione. il Nordio: "Innovazione cruciale a supporto della democrazia"

 - Afp

Da oggi le firme per i referendum propositivi e abrogativi si possono raccogliere anche online. È stato pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) che prevede l'attivazione della nuova piattaforma digitale dedicata alla raccolta delle firme per i referendum. La piattaforma è concepita per agevolare la sottoscrizione digitale dei referendum abrogativi o costituzionali, e delle iniziative legislative di natura popolare.

Con questa nuova iniziativa progettuale, curata dal Dipartimento per l’Innovazione Tecnologica della giustizia tramite la Direzione Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati, il ministero della Giustizia ribadisce il proprio impegno nel promuovere strumenti innovativi volti a facilitare la partecipazione attiva dei cittadini e garantire processi democratici più accessibili e trasparenti. Il sistema, che ha ottenuto il parere del Garante per la protezione dei dati personali, è utilizzabile dai promotori di proposte referendarie e dagli uffici della Corte di Cassazione e delle Camere, per gestire tutte le fasi del processo di raccolta delle firme dei sostenitori in formato digitale. Il sistema effettua poi la verifica della presenza e validità delle firme, mediante interoperabilità con il sistema dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), presso le anagrafi dei comuni ove sono residenti i cittadini firmatari delle proposte.

Nordio: "Cruciale per la partecipazione politica"

"La piattaforma rappresenta un'innovazione cruciale per la partecipazione politica in Italia e pone il Ministero e il nostro Paese all'avanguardia nell'uso delle tecnologie digitali a supporto della democrazia”, ha dichiarato il ministro della Giustizia Carlo Nordio.

Magi: "Vittoria di +Europa"

"Finalmente ci siamo: è possibile firmare i referendum con firma digitale e gratuitamente sulla piattaforma realizzata dal governo. E’ una cosa che chiediamo da anni e ci siamo battuti quasi tre anni fa ormai con Mario Staderini, con l’associazione Coscioni, con Marco Gentili per ottenere questo strumento che semplifica l’esercizio dei diritti politici dei cittadini di promuovere referendum”, afferma il segretario di +Europa Riccardo Magi dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge.

"Con un nostro emendamento nel 2021 è diventata realtà questa piattaforma, anzi è diventata legge e la legge prevedeva l’entrata in vigore a gennaio del 2022. Sono passati tre anni. Ora Dobbiamo vedere come funzionerà perché il governo come sempre, da cattiva abitudine, non ha condiviso nulla -aggiunge-. Quindi vediamo esattamente come funzionerà, se avrà tutte tutte le funzionalità e la operatività ma comunque è una notizia importante utilizziamola per la democrazia e per lo stato di diritto a partire dal Referendum sull’autonomia differenziata e sulla legge elettorale Rosatellum e contiamo di poterla utilizzare da subito per altre iniziative referendarie imminenti".

Continue Reading

Ultime notizie

Sport1 ora ago

Parigi 2024, attesa per la cerimonia inaugurale: numeri e...

Pronta a scendere in campo la folta delegazione italiana, di cui però non fa parte Jennik Sinner In attesa della...

Sport1 ora ago

Atp Kitzbuhel, Berrettini in semifinale: De Alboran ko in...

Si ferma invece ai quarti di finale la corsa di Lorenzo Sonego sulla terra rossa croata di Umag Matteo Berrettini...

Politica2 ore ago

Referendum, ora le firme si raccolgono anche online: al via...

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ne prevede l'attivazione. il Nordio: "Innovazione cruciale a supporto della democrazia" Da oggi...

Esteri2 ore ago

Usa, Trump: “Biden fatto fuori con golpe interno ai...

Per il Tycoon "Obama, Pelosi e qualche altro l'hanno costretto ad uscire dalla corsa". Con Harris si riduce il vantaggio...

Economia2 ore ago

Webuild, da inizio anno nuovi ordini a 7,5 miliardi, oltre...

Da inizio anno Webuild ha acquisito 7,5 miliardi di nuovi ordini, già oltre il 65% degli ordini attesi per l’intero...

Economia3 ore ago

Italia-Cina, nel 2024 interscambio in calo: aumentano...

Quest'anno l'Italia è il 22mo mercato di destinazione dell'export di Pechino che copre l'8,1% dei nostri acquisti ed è il...

Economia3 ore ago

HSBC Australia, stop alle transazioni verso gli exchange...

Tra crisi e prospettive di rilancio, questi mesi sono decisivi per il futuro del settore fintech. Con le loro ultime...

Cronaca3 ore ago

Giubileo 2025, il Dicastero per l’Evangelizzazione sceglie...

Il brand di trasporto passeggeri ha ideato un’offerta di sharing mobility, guidata dall’etica della sostenibilità, per soddisfare le esigenze di...

Tecnologia3 ore ago

Apple Maps arriva sul web: guida alle nuove funzionalità

Apple ha annunciato che nei prossimi mesi verranno introdotte ulteriori funzionalità, come "Guardati intorno" Apple Mappe è disponibile sul web....

Cronaca3 ore ago

Sesso, allarme malattie: impennata di Hiv, sifilide,...

Infettivologo Gori: "Infezioni in grandissimo aumento in Italia" A lanciare un monito, a inizio giugno, era stato proprio il Centro...

Esteri3 ore ago

Israele, Harris condanna le proteste pro-Gaza: “Gesti...

La vice presidente Usa ringrazia Biden e promette battaglia: "È lotta per libertà fondamentali". Si riduce il vantaggio di Trump...

Cronaca3 ore ago

“Trascurare l’Italia a Bruxelles può...

“Guardare al mondo come esso è e non come vorremmo che fosse. Adottando il parametro dell’interesse nazionale”. Questo il senso...

Cronaca3 ore ago

Sanità, Marino (Unindustria): “Dl liste attesa primo...

Il vicepresidente sezione Sanità: "Fiduciosi che il ministro Schillaci non perderà l'occasione per risultato epocale" "Accogliamo con favore e fiducia...

Spettacolo3 ore ago

Musica, standing ovation per l’Accademia Santa Sofia...

Standing ovation ieri sera per l’Accademia di Santa Sofia all'Anfiteatro romano di El Jem in Tunisia. La compagine orchestrale, ospite...

Lavoro3 ore ago

Milano, ieri a San Siro festa aziendale di Deloitte con...

Dopo una serie di concerti che hanno visto esibirsi tra gli altri anche Taylor Swift, Vasco Rossi, Zucchero e Travis...

Economia3 ore ago

Trump contro le auto elettriche e Musk lo appoggia: cosa ha...

Per il miliardario il taglio agli incentivi che il candidato repubblicano alla Casa Bianca vorrebbe applicare sarebbe irrilevante Mentre i...

Lavoro4 ore ago

Nasce la ‘Tornanza’, progetto per gli expat che...

Un libro, un podcast, un festival ma anche un hub e un’academy: il progetto di Antonio Prota e Flavio Albano...

Esteri4 ore ago

Vance e ‘la gattara’ Harris, la reazione di...

Continua a far discutere la presa di posizione contro le donne senza figli del potenziale prossimo vicepresidente degli Stati Uniti...

Tecnologia4 ore ago

Poste: l’Assistente Digitale da cinque anni al servizio dei...

Ha intercettato circa 80 milioni richieste. Con l’ausilio dell’intelligenza artificiale, oggi supporta l’assistenza clienti su tutti servizi del Gruppo Poste...

Economia4 ore ago

Presentata a Piacenza Hydrogen Expo 2024

Manifestazione in programma dall’11 al 13 settembre E' stata presentata oggi nella Sala conferenze di Confindustria Piacenza la 3ª edizione...