Connect with us

Immediapress

I ricercatori di smile study confermano che gli...

Published

on

I ricercatori di smile study confermano che gli utilizzatori esclusivi di prodotti privi di combustione hanno un accumulo di placca inferiore rispetto ai fumatori

Il team di ricerca del progetto SMILE ha raggiunto un altro importante risultato: dal primo studio condotto per valutare l’impatto dell’uso di sigarette elettroniche e prodotti a tabacco riscaldato sulla salute orale, emerge che questi prodotti riducono l’accumulo di placca dentale rispetto alle sigarette tradizionali, contribuendo allo sviluppo di nuovi paradigmi scientificamente validi nella narrativa antifumo a livello globale.

LINK PUBBLICAZIONE: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0300571224003920

Catania, 10 luglio 2024 - Una sana routine dedicata all’igiene orale è fondamentale per contrastare l’insorgenza di patologie a danno di denti e gengive, molto spesso a rischio a causa di abitudini scorrette, in primis il fumo di sigaretta. È infatti dimostrato che i composti dannosi sprigionati dalla combustione del tabacco sono annoverati tra i fattori di rischio per l’accumulo della placca dentale, un biofilm costituito da batteri che si sviluppa sulla superficie dei denti e che può favorire l’insorgenza di gengiviti e paradontiti.

L’avvento dei prodotti privi di combustione, come le sigarette elettroniche e i prodotti a tabacco riscaldato (ENDS), il cui consumo comporta un rischio ridotto per la salute umana rispetto al fumo tradizionale, porta a interrogarsi se questi dispositivi possano contribuire a ridurre il danno anche al livello del cavo orale.

Per fornire prove efficaci e robuste a sostegno di questa tesi, un team internazionale di esperti ha dato il via al progetto SMILE, coordinato dal COEHAR di Catania, che mira a valutare e quantificare l’impatto dei prodotti privi di combustione sulla salute orale, utilizzando innovative tecnologie per individuare e quantificare i cambiamenti dei parametri di salute orale.

Secondo la dr.ssa Giusy La Rosa, ricercatrice del CoEHAR: “In questa nostra ultima pubblicazione, abbiamo valutato e quantificato l’accumulo di placca dentale in un gruppo di utilizzatori esclusivi di sigarette elettroniche e prodotti a tabacco riscaldato (ex-fumatori da minimo 6 mesi), paragonandolo a quello di 3 gruppi differenti, formati da\ fumatori, ex fumatori e soggetti che non avevano mai fumato. Il nostro design di studio ci ha consentito di compiere una valutazione approfondita e oggettiva dell’accumulo di placca mediante strumenti tecnologici all’avanguardia che sfruttano il potenziale della fluorescenza indotta da luce. Dalla nostra analisi è emerso che l’uso dei prodotti alternativi riduce significativamente l’accumulo di placca dentale rispetto ai fumatori”.

Sono stati inclusi nello studio 136 soggetti (30 fumatori, 24 ex fumatori, 29 soggetti che non avevano mai fumato e 53 utilizzatori di ENDS): ai partecipanti è stato chiesto di mantenere inalterate le proprie abitudini legate all’igiene orale, per valutare eventualmente se vi potesse essere una correlazione tra queste e l’accumulo di placca. Sia lo spazzolamento quotidiano dei denti che l'uso del collutorio sono risultati essere covariabili significative. È stato inoltre chiesto di astenersi dal fumo o dall’uso degli altri prodotti nelle due ore precedenti lo studio, per un corretto rilevamento delle misurazioni. Lo status di fumatori è stato accertato grazie all’esame sui livelli di monossido di carbonio, che restituiscono un quadro oggettivo sulle abitudini tabagiche dei pazienti.

Durante le visite, l’accumulo della placca è stato monitorato grazie a immagini catturate da una telecamera ad alta definizione che sfruttava la tecnologia della fluorescenza indotta da luce, trasmettendole poi ad un software che elaborava le fotografia a livello di pixel, per individuare la placca accumulata sulle superfici vestibolari dei denti anteriori.

“I risultati innovativi ottenuti dal progetto SMILE validano le nostre precedenti ricerche e gettano una nuova luce sulle possibilità rappresentate nel campo della salute orale dei dispositivi a rischio modificato, che rappresentano un ulteriore strumento nelle mani di medici, operatori sanitari e politici nel ridurre l’impatto del fumo di sigaretta a livello globale”. - ha spiegato il prof. Riccardo Polosa, fondatore del CoEHAR.

Per maggiori informazioni: coehar.it

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Quando “12345” non basta più: ecco come creare la password...

Published

on

Milano, 25 Luglio 2024. La nostra esistenza fisica è sempre più intrecciata con quella digitale, in particolar modo nelle fasce più giovani della popolazione. Ecco perché è così importante proteggere le password, a tutela dei propri dati personali.

Password deboli e banali come “12345” sono vulnerabili agli attacchi hacker: nel 2024 non si può più fare affidamento su credenziali così fragili. In questo articolo vedremo quali sono le tecniche da impiegare per ridurre il rischio che la tua password venga hackerata, fornendo anche qualche consiglio e strumento utile per aumentare il tuo livello di sicurezza digitale in generale.

Come creare password sicure

1. Lunghezza e complessità

Per prima cosa, le password devono essere lunghe e complesse. Una password dovrebbe essere di almeno 12 caratteri e includere una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli speciali. Ad esempio, una password come "A$5tR&8kL@3m" è molto più solida di "12345". La lunghezza e la varietà dei caratteri proteggono le credenziali dagli attacchi brute force.

2. Frasi di accesso

Le passphrase, o frasi di accesso, sono un'altra soluzione efficace. Si tratta di stringhe composte da parole casuali, preferibilmente non correlate fra loro, come "LuceNeveLupoAcqua". Le passphrase sono facili da ricordare ma difficili da indovinare, specialmente se contengono numeri e simboli in punti strategici.

3. Evitare le password più comuni

Evitare password comuni è un altro step cruciale. Secondo un rapporto di NordPass, alcune delle password più utilizzate negli ultimi anni sono "123456", "password" e "qwerty". Queste password sono facili da prevedere per gli hacker. Bisogna usare password uniche in ogni account, evitando assolutamente di riciclare le credenziali su più profili.

Altre strategie per aumentare la sicurezza virtuale

Aggiornamenti e patch

Mantenere aggiornati il sistema operativo e i software è un’altra ottima abitudine per la sicurezza digitale. Gli aggiornamenti spesso includono patch di sicurezza per far fronte a varie vulnerabilità. Non aggiornare regolarmente il software può esporre il sistema a vari tipi di attacchi informatici.

Riconoscere ed evitare il phishing

Il phishing è una delle tecniche più comuni utilizzate dagli hacker per ottenere informazioni sensibili. Gli attacchi di phishing possono prendere molte forme: email, SMS ma anche siti creati ad arte, a immagine e somiglianza di servizi affidabili e legittimi.

Non cliccare su alcun link e non scaricare allegati provenienti da sconosciuti, prima di aver verificato l’affidabilità del mittente (o dell'URL del sito web).

Backup e protezione dei dati

Effettuare regolarmente il backup dei dati è essenziale per prevenire la perdita di informazioni importanti in caso di attacco. Conserva i backup in luoghi sicuri, come dispositivi esterni o servizi cloud con sistemi crittografici di protezione.

Evitare le reti wi-fi pubbliche

Le reti Wi-Fi pubbliche sono terreno fertile per gli attacchi degli hacker. Se non puoi proprio fare a meno di collegarti, non accedere a siti sensibili, come quelli bancari, quando sei connesso a una rete pubblica.

Monitorare attività sospette

Presta attenzione alle notifiche che segnalano attività sospette sui tuoi account. Se ricevi un avviso di modifica di password che non hai richiesto, contatta quanto prima il servizio clienti del sito per aggiornare le tue credenziali. Attiva le notifiche di sicurezza, ogni volta che puoi, per rilevare tempestivamente eventuali tentativi di accesso non autorizzati.

Formazione continua

Visto che il panorama della cybersecurity è in continua evoluzione, è importante non fermarsi mai e continuare a informarsi sulle best practice e le buone abitudini di sicurezza informatica.

Partecipa a webinar, leggi articoli su testate specializzate e segui le raccomandazioni delle principali organizzazioni attive nel settore della sicurezza informatica.

Utilizzare un password manager

Un gestore delle password può creare e conservare password complesse e uniche per ogni tuo account. Per questo motivo i password manager sono considerati una soluzione pratica ed efficace per conservare tante credenziali in un database crittografato.

Come funziona un password manager

Il cuore di questa soluzione tecnologica è un database crittografato, che contiene tutte le password dell'utente, accessibile solo tramite una Master Password. Sulla base di questa, viene creata una Master Key attraverso un algoritmo di derivazione come PBKDF2, utilizzato poi per crittografare e decrittografare le password.

I password manager come quello della piattaforma NordPass utilizzano crittografia AES-256, capace di garantire alti standard di sicurezza. Le password possono essere salvate localmente o sincronizzate su cloud, protette da connessioni HTTPS. Per accedere alle password memorizzate, l'utente deve inserire la Master Password, oltre a un eventuale ulteriore fattore di autenticazione (MFA).

I password manager presentano al loro interno dei generatori di password capaci di creare credenziali complesse e casuali. In alcuni casi, offrono anche funzionalità di compilazione automatica nei moduli di login sui siti web, tramite l’utilizzo di specifiche estensioni per i browser.

Le soluzioni di maggiore qualità garantiscono anche la presenza di sistemi di backup crittografati per prevenire la perdita di dati. Alla luce di questi elementi, dovrebbe essere più semplice capire come un gestore delle password possa aumentare significativamente la tua sicurezza online.

Responsabilità editoriale

Andrea Puchetti

info@andreapuchetti.it

Continue Reading

Immediapress

SNAI – Olimpiade: l’Italia punta a un ruolo da protagonista...

Published

on

Da domani, due settimane di Giochi a Parigi. Nel tennis manca Sinner, ma gli atleti pronti a trionfare non mancano: occhi su Ceccon (nuoto), Marini (scherma) e Ganna (ciclismo)

Milano, 25 luglio – Parigi è il centro del mondo dello sport. Iniziano i Giochi Olimpici, con l’Italia che porta in Francia 403 atleti pronti a recitare un ruolo da protagonisti in tante discipline. Nelle quote Snai relative al medagliere, gli Stati Uniti sono i favoriti per chiudere davanti a tutti, a 1,15; la Cina a 5,00 sembra l’unica in grado di tenere testa agli States, con i padroni di casa della Francia a 50, il Regno Unito a 100, Giappone e Olanda a 150 e l’Australia a 200. L’Italia parte a 250, ma con tante speranze nelle singole discipline. Su Snai è offerto l’Under/Over relativo alle medaglie d’oro: più di 12 medaglie del metallo più pregiato pagano 2,00, con l’Under a 1,72.

Tennis Senza Jannik Sinner, l’Italia ha perso una grande speranza: ne restano altre, anche se gli Azzurri sono indietro nelle antepost per la vittoria finale. Lorenzo Musetti medaglia d’oro si gioca a 50, Luciano Darderi a 100, Matteo Arnaldi a 150. Dominano Carlos Alcaraz a 1,85 e Novak Djokovic (atteso da una possibile sfida a Rafa Nadal al secondo turno) a 3,50.

Atletica A Tokyo, tre anni fa, le imprese di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi sono entrate nella storia dello sport italia. Le quote per i 100 metri maschili, però, stavolta non premiano l’azzurro, quinto a 15 alle spalle di Thompson a 2,25, Lyles a 2,50, Seville a 8,50 e Tebogo a 12. Nel salto in alto, invece, Tamberi è il favorito numero uno per l’oro a 2,50, con Barshim (oro ex aequo a Tokyo) a 3,00. Italia terza nella lavagna per la 4X100 maschile a 6,50, alle spalle di Stati Uniti (1,40) e Giamaica (3,00). Occhio anche al salto in lungo, con Mattia Furlani nel gruppetto degli atleti a 10 alle spalle di Tentoglou, e al getto del peso, con Leonardo Fabbri a 2,75 dietro il solo Crouser a 1,65.

Nuoto Ambizioni anche in piscina per l’Italia: Thomas Ceccon primo nei 100 dorso paga 2,50 (l’azzurro è il favorito), e Gregorio Paltrinieri che punta sulle lunghe distanze. Greg oro nei 1.500 e negli 800 stile libero è in lavagna in entrambi i casi a 7,50. Nella pallanuoto, invece, il Settebello parte a 3,50 dietro Ungheria e Spagna a 3,00; più attardato il Setterosa a 15, con davanti Stati Uniti, Olanda, Spagna, Ungheria e Australia.

Pallavolo A proposito di sport di squadra, occhio anche alla pallavolo: la Nazionale maschile campione olimpica vale 6,50, con i ragazzi di Fefé De Giorgi subito dietro la Polonia a 4,00. La Nazionale femminile, invece, punta sull’effetto Julio Velasco ed è in pole position a 3,00; alle spalle delle Azzurre, Turchia a 5,00 e Brasile a 5,50.

Scherma E poi c’è la scherma, che è sempre stata una miniera di medaglie per l’Italia: Tommaso Marini è il principale indiziato per l’oro nel fioretto individuale (2,75), stesso discorso per gli Azzurri nella gara a squadre (3,00), stavolta a pari merito con il Giappone.

Ciclismo Impossibile dimenticare le imprese di Filippo Ganna a Tokyo: nella cronometro maschile, l’azzurro parte a 3,25, alle spalle del britannico Joshua Tarling.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Cell: 348.4963434

Continue Reading

Immediapress

Alibaba Cloud and Olympic Broadcasting Services Launch...

Published

on

•Delivery of live signals over OBS Live Cloud becomes the main method of remote distribution to broadcasters – making another milestone in Olympic Games broadcasting

•Content+ Portal ensures seamless delivery of content and Multi-Camera Replay Systems provides frame-freeze slow-motion replays

PARIS, FRANCE - Media OutReach Newswire - 25 July 2024 - Alibaba Cloud, the digital technology and intelligence backbone of Alibaba Group, and Olympic Broadcasting Services (OBS), has today announced the launch of OBS Cloud 3.0 for the Olympic Games Paris 2024 (Paris 2024). A combination of cloud technologies powered by AI, OBS Cloud 3.0 makes the work of OBS and Media Rights-Holders (MRHs) easier and more efficient. For Paris 2024, OBS Cloud 3.0 will serve as the backbone infrastructure supporting several critical functions, fully utilizing the benefits of cloud technologies including operational scalability and cost-efficiency, improved sustainability with enhanced remote working capabilities, effective real-time workflow collaboration, and more.

As part of OBS Cloud 3.0, OBS Live Cloud has become the main method of remote distribution to Media Rights-Holders (MRHs) for the first time in the history of the Olympic Games, taking over from satellite which was launched during the Olympics Games Tokyo 1964. For Paris 2024, two-thirds of booked remote services (across 54 broadcasters) are now using OBS Live Cloud including 2 Ultra High Definition (UHD) broadcasters. 379 video (11 UHD, 368 HD) and 100 audio feeds will be transmitted via the Live Cloud. With the benefits of low latency and high resilience, content transmission via cloud has outperformed other methods of distribution when it comes to scalability, flexibility and cost while increasing the stability and agility of worldwide broadcasting of the largest sports event.

Debuted at the Olympic Games Tokyo 2020 with an UHD broadcaster, OBS Live Cloud was offered as a standard service for the first time during the Olympic Winter Games Beijing 2022 with 22 subscribed broadcasters. Prior to this technology breakthrough, broadcasters had to rely on dedicated and more costly international telecommunication optical circuits and spend a considerate amount of time to set up the equipment, in order to send live footage halfway across the globe back to their home countries.

At the launch of the OBS Cloud 3.0 during the Alibaba Cloud International Broadcasting Centre (IBC) showcase opening, Yiannis Exarchos, OBS Chief Executive Officer, said, “With approximately half of the world’s population watching the Games, technologies like Alibaba Cloud help us tell the stories of the best athletes in the world, but also bring the world together in ways which are more exciting and inspirational. Broadcasting the Games is fundamental in trying to do that, and having partners like Alibaba that help us bring this dream to life are very valuable for us!”

A record-breaking 11,000 hours of Olympic Games content available via Content+ on the cloud

Content+, OBS' content delivery platform remains fully hosted on Alibaba Cloud, and continues to simplify remote production workflows and ensures seamless content delivery including live sessions, athlete interviews, behind-the-scenes footage and social media content.

For Paris 2024, OBS will produce more than 11,000 hours of content – a 15% increase from Tokyo 2020. The streamlined approach of this cloud-based portal simplifies remote production workflows and ensures seamless content delivering without disruption during the Games.

New functionalities in Content+ allow MRHs to create their own highlights from any location in the world in far shorter turnaround time. Content can be downloaded in three different resolutions facilitating usage including linear, digital and/or social.

Offering worldwide MRHs access to the wealth of Games content produced by OBS, Content+ will deliver content in UHD for the first time through Alibaba Cloud’s robust global infrastructure. This empowers broadcasters to produce even more engaging and refined content, with new features like vertical screen compatibility for optimal viewing on mobiles or other devices.

Selina Yuan, President of International Business at Alibaba Cloud Intelligence, said, "We are very excited to see the evolution of Olympic broadcasting from Tokyo 2020 to Paris 2024, enabled by Alibaba Cloud's extensive global infrastructure and proven AI technologies. The partnership between Alibaba Cloud and OBS amplifies our commitment to help transform the viewer experience at the Olympic Games, turning technology innovations into practical applications for tangible results. We are honored to support Paris 2024 as the most digitally compelling Olympics ever.”

AI-Enhanced Replay Systems Elevate Viewing Experience

During Paris 2024, the OBS Multi-Camera Replay Systems will provide frame-freeze slow-motion replays of athletes’ performances, allowing hardcore sports fans to access detailed information for deeper analysis of the athlete movements. For new viewers, these replays can serve as educational tools for better understanding of the Games at key moments.

All the multi-camera replay systems used at Paris 2024 will be provided by Alibaba Cloud. These include 17 systems across 14 venues covering 21 sports and disciplines - including rugby sevens; badminton; athletics track and field; basketball; beach volleyball; table tennis; wrestling; tennis; judo; breaking; BMX freestyle; and skateboarding. The footage will be sent to the cloud, where Alibaba Cloud’s AI-driven computing capabilities enable live spatial reconstruction and real-time 3D rendering, before the chosen moments are shared as a replay through live or non-live feeds. The seamless reconstruction of the most exciting moments only takes seconds to get ready in the cloud and integrated as part of the live coverage.

Additionally, OBS Olympic Video Player (OVP), an advanced multi-platform video player service, will also leverage Alibaba Cloud's infrastructure to support UHD live streaming for the first time. The OVP service provides MRHs, especially small and medium-sized organizations, with a turnkey solution to deliver high-quality videos to their audiences without complex in-house development.

Joined as an Olympic Worldwide Partner in January 2017, Alibaba Cloud and OBS launched OBS Cloud in 2018. The leading cloud company supported Tokyo 2020 as the first Olympic Games to be broadcasted via the cloud and has been working with OBS since to help maintain the highest Olympic broadcasting standards with its proven cloud technologies.

About Alibaba Cloud

Established in 2009, Alibaba Cloud (www.alibabacloud.com) is the digital technology and intelligence backbone of Alibaba Group. It offers a complete suite of cloud services to customers worldwide, including elastic computing, database, storage, network virtualization services, large-scale computing, security, big data analytics, machine learning and artificial intelligence (AI) services. Alibaba has been named the leading IaaS provider in Asia Pacific by revenue in U.S. dollars since 2018, according to Gartner. It has also maintained its position as one of the world’s leading public cloud IaaS service providers since 2018, according to IDC.

Continue Reading

Ultime notizie

Politica41 minuti ago

Referendum, ora le firme si raccolgono anche online: al via...

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che ne prevede l'attivazione. il Nordio: "Innovazione cruciale a supporto della democrazia" Da oggi...

Esteri48 minuti ago

Usa, Trump: “Biden fatto fuori con golpe interno ai...

Per il Tycoon "Obama, Pelosi e qualche altro l'hanno costretto ad uscire dalla corsa". Con Harris si riduce il vantaggio...

Economia53 minuti ago

Webuild, da inizio anno nuovi ordini a 7,5 miliardi, oltre...

Da inizio anno Webuild ha acquisito 7,5 miliardi di nuovi ordini, già oltre il 65% degli ordini attesi per l’intero...

Economia1 ora ago

Italia-Cina, nel 2024 interscambio in calo: aumentano...

Quest'anno l'Italia è il 22mo mercato di destinazione dell'export di Pechino che copre l'8,1% dei nostri acquisti ed è il...

Economia2 ore ago

HSBC Australia, stop alle transazioni verso gli exchange...

Tra crisi e prospettive di rilancio, questi mesi sono decisivi per il futuro del settore fintech. Con le loro ultime...

Cronaca2 ore ago

Giubileo 2025, il Dicastero per l’Evangelizzazione sceglie...

Il brand di trasporto passeggeri ha ideato un’offerta di sharing mobility, guidata dall’etica della sostenibilità, per soddisfare le esigenze di...

Tecnologia2 ore ago

Apple Maps arriva sul web: guida alle nuove funzionalità

Apple ha annunciato che nei prossimi mesi verranno introdotte ulteriori funzionalità, come "Guardati intorno" Apple Mappe è disponibile sul web....

Cronaca2 ore ago

Sesso, allarme malattie: impennata di Hiv, sifilide,...

Infettivologo Gori: "Infezioni in grandissimo aumento in Italia" A lanciare un monito, a inizio giugno, era stato proprio il Centro...

Esteri2 ore ago

Israele, Harris condanna le proteste pro-Gaza: “Gesti...

La vice presidente Usa ringrazia Biden e promette battaglia: "È lotta per libertà fondamentali". Si riduce il vantaggio di Trump...

Cronaca2 ore ago

“Trascurare l’Italia a Bruxelles può...

“Guardare al mondo come esso è e non come vorremmo che fosse. Adottando il parametro dell’interesse nazionale”. Questo il senso...

Cronaca2 ore ago

Sanità, Marino (Unindustria): “Dl liste attesa primo...

Il vicepresidente sezione Sanità: "Fiduciosi che il ministro Schillaci non perderà l'occasione per risultato epocale" "Accogliamo con favore e fiducia...

Spettacolo2 ore ago

Musica, standing ovation per l’Accademia Santa Sofia...

Standing ovation ieri sera per l’Accademia di Santa Sofia all'Anfiteatro romano di El Jem in Tunisia. La compagine orchestrale, ospite...

Lavoro2 ore ago

Milano, ieri a San Siro festa aziendale di Deloitte con...

Dopo una serie di concerti che hanno visto esibirsi tra gli altri anche Taylor Swift, Vasco Rossi, Zucchero e Travis...

Economia2 ore ago

Trump contro le auto elettriche e Musk lo appoggia: cosa ha...

Per il miliardario il taglio agli incentivi che il candidato repubblicano alla Casa Bianca vorrebbe applicare sarebbe irrilevante Mentre i...

Lavoro2 ore ago

Nasce la ‘Tornanza’, progetto per gli expat che...

Un libro, un podcast, un festival ma anche un hub e un’academy: il progetto di Antonio Prota e Flavio Albano...

Esteri2 ore ago

Vance e ‘la gattara’ Harris, la reazione di...

Continua a far discutere la presa di posizione contro le donne senza figli del potenziale prossimo vicepresidente degli Stati Uniti...

Tecnologia3 ore ago

Poste: l’Assistente Digitale da cinque anni al servizio dei...

Ha intercettato circa 80 milioni richieste. Con l’ausilio dell’intelligenza artificiale, oggi supporta l’assistenza clienti su tutti servizi del Gruppo Poste...

Economia3 ore ago

Presentata a Piacenza Hydrogen Expo 2024

Manifestazione in programma dall’11 al 13 settembre E' stata presentata oggi nella Sala conferenze di Confindustria Piacenza la 3ª edizione...

Esteri3 ore ago

“Trascurare l’Italia a Bruxelles può...

L'ambasciatore ospite di Minds ON, serie di Adnkronos e Centro Economia Digitale “Guardare al mondo come esso è e non...

Economia3 ore ago

Estate, da Levissima e Fondo Forestale Italiano il decalogo...

Tra chi è già partito, chi sta preparando le valigie e chi freme per l’arrivo delle ferie, il 42% degli...