Connect with us

Cronaca

Tumori, radiologi Sirm: “Presto screening anche per...

Published

on

Tumori, radiologi Sirm: “Presto screening anche per polmone e prostata”

Gli specialisti al congresso nazionale, 'mammografia salvavita ma va promossa adesione specialmente al Sud'

Tumori, radiologi Sirm:

Dopo mammella, colon e cervice uterina, in futuro gli screening oncologici saranno estesi anche al tumore del polmone e della prostata, oggi considerati tra i big killer, nella popolazione a rischio. Se per il primo è stato già avviato uno studio sperimentale dedicato su forti fumatori, per il secondo è la Comunità europea a raccomandare l'adozione di indagini diagnostiche attraverso l'analisi dell'antigene prostatico specifico (Psa) negli uomini fino a 70 anni. La mammografia è salvavita, ma è necessario promuoverne l'adesione, soprattuto al Sud. E' quanto emerso durante la terza giornata del 51esimo Congresso nazionale della Sirm, la Società italiana di radiologia medica, che riunisce al MiCo di Milano circa 8mila clinici.

"Il tumore del polmone rappresenta la terza neoplasia più frequente in Italia, il secondo per gli uomini e terzo per le donne - spiega Andrea Giovagnoni, presidente Sirm - Con una stima di 44mila nuove diagnosi nel 2023 e 35.700 decessi nel 2022, è oggi una delle patologie oncologiche più temute. Negli ultimi anni l'incidenza di questo tumore nelle donne è aumentata, complici gli stili di vita scorretti. E' ormai infatti evidente la correlazione tra fumo e patologia. In Italia, le istituzioni di sanità pubbliche (ministero e Regioni) hanno recepito la necessità di presa in carico della tematica dello screening del tumore polmonare. Attualmente, si sta assistendo a una graduale implementazione dello screening con Tac a bassa dose sul territorio, in attesa dell'inclusione dello screening polmonare nei Lea".

Anche se non sono stati ancora avviati "iter organizzati - precisa il presidente Sirm - un primo importante passo è stato fatto con i programmi Peoplhe, Ccm, Italung 2 e con la realizzazione di un percorso di diagnosi precoce nei 18 centri della Rete italiana screening polmonare (Risp), dedicati a fumatori ed ex grandi fumatori tra i 55 e i 75 anni. Coordinato dall'Istituto nazionale tumori di Milano, questo programma ha l'obiettivo di valutare la capacità di individuare lesioni cancerose e precancerose grazie all'utilizzo della Tac spirale a dosi minime di radiazioni (addirittura 1/20 di una Tac standard), oggi il metodo radiologico diagnostico più potente a disposizione. I risultati di questo studio saranno utili, a livello istituzionale e di governance, nella valutazione della validità dello screening polmonare e alla successiva adozione di un programma nazionale di prevenzione secondaria oncologica sulla popolazione a rischio, così come già accade per mammella, cervice e colon. Inoltre, per i forti fumatori si avrà anche un inquadramento cardiovascolare e polmonare in presenza di calcificazioni vascolari o di segni di enfisema, flogosi bronchiale o alterazioni interstiziali. Alla luce dei grandi vantaggi della diagnosi precoce su questa patologia, auspichiamo possa diventare realtà il prima possibile".

Il cancro alla prostata, "con più di 41mila nuove diagnosi nel 2023, si conferma la neoplasia più frequente nel genere maschile. Rappresenta quasi il 20% dei tumori che colpiscono gli uomini - sottolinea Gianpaolo Carrafiello, presidente del 51esimo Congresso nazionale Sirm - L'incidenza aumenta con l'età, con un picco dai 50 anni in su. Lo stadio della malattia al momento della diagnosi impatta fortemente sulle opportunità terapeutiche e sulla sopravvivenza. Sulla rapidità di individuazione della malattia incide anche la sua iniziale asintomaticità. Per questo sarebbe importante implementare lo screening sulla popolazione a rischio per questa patologia".

"La Comunità europea - ricorda lo specialista - ha raccomandato a tutti i Paesi di adottare indagini diagnostiche, inizialmente nell'ambito di studi scientifici, come avviene oggi per il polmone, per poter successivamente offrire veri e propri programmi di screening. Oggi l'analisi del Psa (antigene prostatico specifico) è il test più utilizzato per individuare questa neoplasia, ma non è offerto dal sistema sanitario nazionale come percorso organizzato. Le innovazioni tecnologiche in radiologia - osserva Carrafiello - ci offrono la possibilità di diagnosticare con anticipo la patologia: se i valori del Psa dovessero richiederlo, possiamo prima effettuare una risonanza magnetica multiparametrica, per poi avvalerci della fusion, una tecnica di fusione delle immagini provenienti da differenti metodiche diagnostiche, come la risonanza magnetica e l'ecografia, consentendo di biopsiare anche piccole lesioni visibili solo in risonanza magnetica sotto guida ecografica, metodo più rapido, agevole ed economico".

Quanto al cancro della mammella, è "il più frequente nelle donne", dato che "rappresenta addirittura il 30% di tutti i tumori femminili - illustra Nicoletta Gandolfo, presidente eletta Sirm - Lo screening mammografico ne ha ridotto la mortalità del 40%, dimostrandosi il primo strumento inequivocabilmente utile contro la malattia. Purtroppo, l'adesione al programma è variabile da regione a regione, perché l'offerta non è omogenea in termini di fasce d'età. In alcune regioni l'estensione è da 45 a 74 anni, mentre, nella maggior parte, l'esame è rivolto a donne asintomatiche tra i 50 e i 69 anni. Una seconda differenza è conseguente all'attuazione strutturale e organizzativa del programma in ogni singola regione. E' fondamentale - ribadisce la presidente eletta Sirm - promuovere una corretta informazione, attraverso campagne di sensibilizzazione con il supporto delle associazioni di volontariato, perché la popolazione sia a conoscenza dell'importanza di questo intervento preventivo di sanità pubblica, soprattutto al Sud, dove le percentuali di adesione superano di poco il 20%. In caso di positività o dubbio diagnostico dello screening, saranno effettuati ulteriori esami di approfondimento che consentano una diagnosi definitiva".

Nell'imaging diagnostico in senologia, "oltre alla tomosintesi - conclude Gandolfo - abbiamo oggi a disposizione anche la mammografia con mezzo di contrasto, che trova impiego nei casi dubbi oppure positivi allo screening, e che può sostituire la risonanza magnetica mammaria quando appare indicata ma non è possibile effettuarla (claustrofobia, allergia a Gadolinio, eccetera). Infine, dall'Unione europea arrivano forti raccomandazioni per l'attuazione di programmi di screening del tumore polmonare mediante l'utilizzo di Tc a bassa dose, con una stima di riduzione della mortalità del 26% per 10 anni".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Ischia, è giallo su 33enne trovata morta in un dirupo

Published

on

In via Terone Vatoliere, nel Comune di Barano. Ipotesi incidente: sarebbe caduta da un'altezza di due metri

Auto dei carabinieri - (Fotogramma)

Giallo sull'isola d'Ischia dove una 33enne è stata trovata morta in un dirupo. I carabinieri della compagnia di Ischia sono intervenuti in via Terone Vatoliere, nel Comune di Barano. Una donna è stata trovata morta ai piedi di un dirupo di circa 2 metri. La vittima, di origini ucraine, viveva poco distante da lì. I carabinieri sono sul posto, attendono il magistrato di turno alla Procura di Napoli. Al momento l’ipotesi più verosimile sarebbe l’evento accidentale, forse una caduta, ma è atteso l’intervento del medico legale per definire la causa del decesso.

Continue Reading

Cronaca

Compiti estivi, 4 genitori su 10 si dicono contrari

Published

on

Tre studenti su 4 non li ama

Vacanze e compiti estivi. Da un lato ci sono ben 3 studenti su 4 che dicono basta con il 25% si oppone in modo assoluto, il 49% li accetterebbe solo se fossero pochi o diversi. Ma anche circa 4 genitori su 10 si dicono contrari: il 12% del tutto, il 27% in parte. A segnalare questa situazione è una recente indagine condotta da Skuola.net.

Continue Reading

Cronaca

Roma, maxi rissa in stazione metro Barberini: 5 arresti

Published

on

Tre minori denunciati. La violenta lite scoppiata tra due gruppi di sudamericani, fra loro probabilmente anche qualche borseggiatore

Auto della polizia  - (Fotogramma)

Maxi rissa ieri, sabato 14 giugno, nella stazione della metropolitana Barberini di Roma. Cinque persone sono state arrestate per rissa e denunciate per interruzione di pubblico servizio, mentre tre minori sono stati denunciati per gli stessi reati dalla polizia.

La violenta lite è scoppiata tra due gruppi di sudamericani, fra loro probabilmente anche qualche borseggiatore, intorno alle 20. Gli agenti della polizia sono intervenuti facendo uscire i viaggiatori per motivi di sicurezza e il servizio è ripreso regolarmente dopo una decina di minuti.

In particolare sono finiti in manette un 40enne colombiano, un peruviano di 24 anni e uno di 25 anni, un cubano di 23 e un egiziano di 19. Tra i minori denunciati ci sono un albanese di 17 anni e due egiziani di 16 anni.

Continue Reading

Ultime notizie

Politica13 minuti ago

Meloni, nuova missione in Libia tra dossier migranti e...

Mercoledì la premier vola a Tripoli Nuova missione in Libia per Giorgia Meloni mercoledì prossimo. A preoccupare la premier, riporta...

Economia23 minuti ago

Un ‘patto’ per il risparmio italiano, Intesa e...

Il fondo, scrive il 'Corriere della Sera', è pensato per dare ossigeno al mercato dei capitali, all’industria e dunque all’economia...

Economia34 minuti ago

Partecipate pubbliche, scende il peso in Piazza Affari

Scende per la prima volta dopo anni sotto il 30 per cento il peso delle partecipate statali in Borsa Scende...

Spettacolo37 minuti ago

Morta Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210 aveva 53...

Dal 2015 era malata di cancro al seno E' morta a 53 anni Shannen Doherty, star di Beverly Hils 90210....

Sport1 ora ago

Finale Europei è una sfida in casa IAG, la holding che...

L'ironico post della compagnia di bandiera spagnola "Famiglia in cielo, rivali in campo". E' l'ironico post della compagnia aerea Iberia...

Spettacolo1 ora ago

Coldplay a Roma, l’urlo di Chris Martin: “Fa un...

Dopo due canzoni allo stadio Olimpico l'artista era già esausto Caldo micidiale a Roma in questi giorni. A soffrire l'afa...

Cronaca2 ore ago

Ischia, è giallo su 33enne trovata morta in un dirupo

In via Terone Vatoliere, nel Comune di Barano. Ipotesi incidente: sarebbe caduta da un'altezza di due metri Giallo sull'isola d'Ischia...

Esteri2 ore ago

Attentato a Trump, chi era Thomas Matthew Crooks, il 20enne...

Genio in matematica odiava l'ex presidente ma era iscritto nelle liste degli elettori repubblicani Thomas Matthew Crooks era registrato tra...

Esteri2 ore ago

Da Abramo Lincoln a JFK, tutti gli attentati ai presidenti...

Quattro sono stati uccisi e molti altri sono stati presi di mira, così come alcuni candidati Il tentato assassinio di...

Economia2 ore ago

Elettricità, Arera: oltre 76,5% famiglie nel mercato libero

Maggior tutela più conveniente, per prima volta si riduce numero venditori Al primo luglio 2024 la quota degli utenti domestici...

Cronaca2 ore ago

Compiti estivi, 4 genitori su 10 si dicono contrari

Tre studenti su 4 non li ama Vacanze e compiti estivi. Da un lato ci sono ben 3 studenti su...

Cronaca2 ore ago

Roma, maxi rissa in stazione metro Barberini: 5 arresti

Tre minori denunciati. La violenta lite scoppiata tra due gruppi di sudamericani, fra loro probabilmente anche qualche borseggiatore Maxi rissa...

Cronaca3 ore ago

Trump, Saviano “Trasformato in vittima, nella...

Lo scrittore su X: "Il proiettile che manca il bersaglio lo rafforza" "Sangue sul viso di Donald Trump. La storia...

Ultima ora3 ore ago

Cos’è AR-15, il fucile usato dall’attentatore...

Modello semiautomatico più utilizzato negli Stati Uniti, anche nelle stragi di massa che si sono verificate nel Paese Armato di...

Esteri4 ore ago

Usa, Follini: “Sfida Trump-Biden racconta altra...

Il punto di vista di Marco Follini per Adnkronos "La sfida tra Trump e Biden (se alla fine sarà lui)...

Ultima ora4 ore ago

Attentato a Trump, Mattarella: “Violenza sintomo di...

Il Presidente della Repubblica esprime "forte indignazione" per quanto accaduto ma si dice certo che gli Stati Uniti "grande democrazia,...

Politica4 ore ago

Attentato Trump, Salvini: “Toni violenti da sinistra...

"Sono uno dei pochi in Italia ai massimi livelli a sostenere da tempo l'utilita per gli equilibri mondiali della vittoria...

Esteri5 ore ago

Israele, Hamas si ritira dai negoziati per gli...

Lo ha annunciato il leader politico Ismail Haniyeh Hamas ha sospeso la sua partecipazione ai negoziati finalizzati a raggiungere un...

Esteri5 ore ago

“Mark Violets ha sparato a Trump”, la fake news...

Un tweet che coinvolge un giornalista sportivo di Roma manda in tilt i media Usa L'attentato a Donald Trump, ferito...

Esteri6 ore ago

Attentato a Trump, cosa sappiamo: gli spari, chi è il...

L'ex presidente ferito in un comizio in Pennsylvania. Ucciso il cecchino, un ventenne Donald Trump ferito in un attentato. Un...