Connect with us

Politica

Satnam Singh, Mattarella: “Italia Paese civile,...

Published

on

Satnam Singh, Mattarella: “Italia Paese civile, eliminare sfruttamento illegale e crudele”

Le parole del presidente della Repubblica alle celebrazioni per i 160 anni della Croce rossa italiana

Il capo dello Stato Sergio Mattarella (Fotogramma)

Monito di Mattarella contro il caporalato. Intervenendo a Solferino alle celebrazioni per i 160 anni della Croce rossa italiana, il Presidente della Repubblica ha parlato della tragedia del "giovane Satnam Singh, lavoratore immigrato è morto, vedendosi rifiutati soccorso e assistenza, dopo l'ennesimo incidente sul lavoro". "Contro la grande civiltà dell'Italia stridono – gravi ed estranei - episodi e comportamenti come quello avvenuto tre giorni fa", ha detto il capo dello Stato, parlando di "una forma di lavoro che si manifesta con caratteri disumani e che rientra in un fenomeno - che affiora non di rado - di sfruttamento del lavoro dei più deboli e indifesi, con modalità e condizioni illegali e crudeli. Fenomeno che, con rigore e fermezza, va ovunque contrastato, eliminato totalmente e sanzionato, evitando di fornire l'erronea e inaccettabile impressione che venga tollerato, ignorandolo".

L'importanza del volontariato

"Il volontariato, nelle sue diverse forme, è un orgoglio del nostro Paese" aggiunge il presidente della Repubblica. "Trasmette energia preziosa. I valori che esprime sono parte della cultura, e della stessa identità, del nostro popolo. Questo è il carattere dell'Italia, ampiamente diffuso nella concreta vita quotidiana ed è quel che la rende, in conformità alla sua storia, un Paese di grande civiltà".

"Quando si pensa alle tante energie preziose, e ai tanti progetti, che il mondo del volontariato, nella libertà dei diversi soggetti, riesce a mettere in campo, qualcuno obietta che si tratta di supplenza rispetto ad attività che dovrebbero competere alle pubbliche istituzioni, ai vari livelli. Come se associazioni, movimenti, comunità, enti del terzo settore si occupassero di compiti che non spetterebbero loro ma soltanto per tamponare lacune di servizi pubblici". "Può accadere - ha aggiunto il Capo dello Stato - perché vi è una responsabilità delle istituzioni di assicurare i servizi e di garantire i diritti sanciti dalla Costituzione e dalle leggi. Una responsabilità che è costante nel tempo e che comprende il compito di rimuovere gli ostacoli che si frappongono a una parità effettiva tra le persone e che non sempre si realizza".

"Tuttavia, i valori che provengono dall’organizzarsi della società, espressi dal carattere gratuito del volontariato, i valori di solidarietà che soltanto autentiche relazioni umane possono assicurare, sono assolutamente irrinunciabili. Anche in un sistema di welfare opportunamente rinnovato, anche in uno Stato talmente ben organizzato e giusto, in grado di assicurare pienezza di diritti a tutti i suoi cittadini, la ricchezza del volontariato avrebbe un ruolo indispensabile, sarebbe preziosa e farebbe la differenza per la qualità della vita. Il principio di sussidiarietà - ha ricordato ancora Mattarella - fa parte della Costituzione: ne è un compimento. È collegato al pluralismo, alla libertà, e - insieme - a quel senso di umanità, di amicizia sociale, che costituisce l’essenza della vita di una comunità. Il volontariato, nelle sue diverse forme, è un orgoglio del nostro Paese".

"La Croce Rossa ha accompagnato la storia d'Italia"

"Centosessant’anni di storia della Croce Rossa italiana, ricca di umanità e di dedizione, che ha accompagnato e sostenuto l’Italia" ha detto Mattarella. "Ha visto nascere lo Stato unitario, è stata parte dei suoi progressi, ha sofferto per le cadute e le tragedie, ha contribuito a costruire quel tessuto sociale di solidarietà e mutualità che costituisce l’elemento vitale delle istituzioni e rende i cittadini partecipi e protagonisti La celebrazione di oggi ricorda e sottolinea l’impegno che la Croce rossa continua a esprimere".

"La professionalità dei suoi operatori -ha proseguito il Capo dello Stato- rappresenta un supporto prezioso nelle difficoltà e nelle emergenze. La generosità dei suoi volontari costituisce una forza civile, culturale, umana che trasmette energia e fiducia anche nella vita quotidiana".

"Se è vero che nelle guerre c’è sempre qualcuno più responsabile nell’averle scatenate -e queste responsabilità non possono essere taciute- è vero che le vittime sono uguali nella loro umanità e nell’atroce dolore che sono costrette a sopportare. Le vittime sono tutte uguali. Meritano aiuto, cura, solidarietà, vicinanza umana". "Sul valore della cura alle donne e agli uomini sofferenti senza chiedere la loro provenienza, la nazionalità, il credo religioso, le convinzioni politiche, si è costruita - ha ricordato il Capo dello Stato - quella cultura della Croce rossa, italiana e internazionale, che è stata trasmessa al mondo, che ha influenzato le relazioni tra gli Stati, che è stata posta alla base di alcuni importanti protocolli e trattati".

"La solidarietà ci ha sempre consentito di superare prove anche molto difficili. Chi pensa che la modernità porti con sé inevitabilmente una contrazione dei corpi intermedi della società, che il futuro ci riservi una progressiva, arida semplificazione tra istituzioni pubbliche da un lato e cittadino come singolo, senza nulla nel mezzo, ignora che una società siffatta sarebbe molto più insicura, e decisamente infelice. La Croce rossa, con la sua storia e con la sua peculiare esperienza, maturata in oltre un secolo e mezzo, aggiunge a questa energia naturale delle libere aggregazioni della società civile, anche il valore espresso da una grande professionalità".

"Professionalità, unita a umanità, all’attenzione per ogni donna e ogni uomo. Questi valori -ha aggiunto il Capo dello Stato- ne accompagnano il prestigio e la fiducia di cui gode presso i nostri concittadini".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Politica

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

Published

on

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli d'Italia

Von der Leyen e Meloni al G7 in Puglia - Fotogramma /Ipa

Bocche super cucite in Fratelli d'Italia, ieri, alla vigilia dell'incontro tra il gruppo Ecr - la famiglia politica europea di cui fa parte la forza politica guidata da Giorgia Meloni - e Ursula Von der Leyen, presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, dopo l'investitura arrivata in occasione dell'ultimo Consiglio europeo di giugno. Una nomina sulla quale Meloni si è astenuta per tenersi le mani libere in vista delle negoziazioni che proprio in questi giorni entreranno nel vivo.

Cosa chiede Meloni

La presidente del Consiglio italiana chiede una vicepresidenza e un portafoglio di peso per l'Italia all'interno del prossimo esecutivo europeo: quello del commissario alla concorrenza, obiettivo difficile, resta uno dei posti più ambiti perché consentirebbe all'Italia di avere un ruolo privilegiato nella gestione di dossier spinosi, balneari in primis. Sul tavolo restano altre opzioni come le deleghe al mercato interno, al bilancio e agli affari economici, quest'ultima nelle mani di Paolo Gentiloni attualmente.

Il nome che circola con insistenza per la poltrona di commissario è sempre quello del ministro per gli Affari europei e il Pnrr Raffaele Fitto, che ieri era con la premier a Bagnoli in occasione della cerimonia per la firma del protocollo d'intesa tra il governo e il commissario straordinario alla riqualificazione dell'area ex Italsider. In uno dei passaggi del suo intervento, la leader di Fratelli d'Italia ha espresso soddisfazione per il sì della Commissione europea di von der Leyen alla proroga di decontribuzione Sud, misura cara al suo governo: "La proroga di decontribuzione Sud, acclamata trasversalmente da tutte le forze politiche, è stata accordata dalla Commissione Ue su richiesta del governo italiano. E' una misura estremamente importante, molto utile e lavoriamo per farla diventare strutturale", ha spiegato Meloni, aggiungendo che il ministro Fitto "è già al lavoro con la Commissione su questo obiettivo e sono fiduciosa che possa riuscire anche in questo".

Ma per garantire i suoi voti al Parlamento europeo quando si tratterà di confermare il bis di von der Leyen, Fdi pretende uno sforzo più ambizioso dall'attuale capo della Commissione. "Chiederemo discontinuità rispetto a diverse questioni", ha sottolineato l'europarlamentare Nicola Procaccini, co-presidente del gruppo Ecr, in un'intervista a Il Tempo. "La transizione verde, il furore ideologico che ha prodotto danni alla competitività europea, non è più sostenibile" e "il fatto di aver appaltato alla Cina il destino energetico europeo pone un problema sotto il profilo dell'ambiente e sfrutta una sovranità della filiera che è quasi interamente nelle sue mani", denuncia l'esponente di Fdi.

Passi in avanti, secondo Fratelli d'Italia, dovranno essere compiuti anche sul fronte del contrasto all'immigrazione clandestina perché finora, dice sempre Procaccini, c'è stato "troppo lassismo": "La presidente sembrava quasi collaterale alle Ong immigrazioniste. Poi c'è stato un ripensamento". Negli ultimi mesi, riconosce l'europarlamentare di Fdi, l'agenda von der Leyen è diventata più "ragionevole", ma il sì di Meloni alla riconferma di Ursula è ancora lontano. "Per ora è impossibile, ma vedremo", si tiene cauto Procaccini. Non è escluso che nelle prossime ore possa esserci un colloquio tra la premier e la presidente della Commissione.

Continue Reading

Politica

Malpensa intitolato a Berlusconi, 9 Comuni fanno ricorso al...

Published

on

Contestato dal consorzio urbanistico dei territori attorno all'aeroporto il fatto di aver preso la decisione senza consultarli

Berlusconi  - Fotogramma

Ricorso al Tar contro l'intitolazione dell'aeroporto di Malpensa a Silvio Berlisconi. Ad annunciarlo sono i comuni aderenti al Cuv, il consorzio urbanistico volontario composto dalle 9 città che insistono sul territorio di Malpensa che si oppongono alla scelta di intitolare lo scalo all'ex premier senza il loro coinvolgimento.

"Credo che al di là delle provocazioni del ministro ci sia un tema di attenzione istituzionale, soprattutto da parte di chi si erge a paladino dell’autonomia, a coinvolgere i territori, che non hanno avuto alcuna voce in capito in questa scelta", ha detto il vicesindaco di Somma Lombardo, Stefano Aliprandini evidenziando che "Cascina Malpensa è il luogo in cui è nata l’aeronautica italiana e sede di importanti aziende del polo aeronautico, probabilmente ci si poteva orientare verso altre scelte. I Comuni del Cuv, consorzio urbanistico volontario composto da 9 comuni che insistono sul sedime aeroportuale di Malpensa, presenteranno il ricorso per poter dare il proprio contributo nella scelta del nome.

I nove comuni sono Arsago Seprio, Cardano al Campo, Casorate Sempione, Ferno, Gola Secca, Lonate Pozzolo, Samarate, Somma Lombardo e Vizzola Ticino e - ha fatto sapere il vicesindaco - sono amministrati da "centrodestra, centrosinistra e liste civiche. Noi non siamo contro l’aeroporto, il problema è essere stati ‘sorvolati’ e sentire di non contare nulla".

Continue Reading

Politica

Annullata la conferenza pro Palestina alla Camera dopo le...

Published

on

Aoi, Arci e Amnesty International: "Non ci sono più le condizioni minime necessarie per tutelare Shawan Jabarin, dg ong palestinese"

Camera dei deputati - Fotogramma

Aoi, Arci e Amnesty International annunciano la decisione di annullare la conferenza stampa prevista per domani, martedì 16 luglio alle ore 16 presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, che aveva suscitato diverse polemiche nei giorni scorsi.

"Reputiamo che non ci siano più le condizioni minime necessarie per tutelare Shawan Jabarin, direttore generale della ong palestinese Al-Haq, e garantire la centralità che deve avere l’attuale inaccettabile strage in corso a Gaza e la grave crisi umanitaria nella Cisgiordania occupata'', dichiarano le associazioni.

''Richiamiamo la stampa e la politica ad affrontare questioni fondamentali per la nostra democrazia fuori da polemiche strumentali. Censura e propaganda, criminalizzazione delle Ong e dei difensori dei diritti umani sono temi che meritano attenzione e adeguate misure di contrasto. Riproporremo in altra sede ed in altre forme l'evento con Shawan Jabarin".

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo1 ora ago

Shannen Doherty, addio a Brenda star di Beverly Hills 90210...

Una battaglia durata 9 lunghi anni, il mondo dello spettacolo dice addio all’attrice Shannen Doherty ‘icona’ degli anni ’90 diventata...

Tecnologia1 ora ago

Degrii Zima Pro (2024): il robot da piscina che stravolge...

Il robot da piscina wireless di alta gamma protagonista del Prime Day di Amazon Il Degrii Zima Pro (2024) si...

Cronaca8 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica8 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia9 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia9 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri10 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri10 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...

Tecnologia11 ore ago

AI GIRLS: il futuro inclusivo delle STEAM grazie alla...

Un percorso formativo rivoluzionario promosso da IGT e Codemotion per avvicinare le studentesse italiane al mondo STEAM Il programma AI...

Cronaca11 ore ago

Etna, il vulcano oggi è attivo: cenere da cratere Voragine

Si lavora per capire dove si dirigerà la nube L'Etna attivo oggi, lunedì 15 luglio 2024. L'Osservatorio dell'Ingv di Catania...

Salute e Benessere11 ore ago

Bimbi capaci di capire gli altri già a 3 anni, tutto merito...

La ricerca italiana pubblicata sulla rivista scientifica 'Pnas' Già a 3 anni i bambini sono capaci di capire gli altri,...

Tecnologia11 ore ago

Vtex e Pinterest rivoluzionano il social commerce

La partnership ha come obiettivo espandere le opportunità per i brand globali, migliorando connessioni e conversioni Vtex (NYSE: VTEX), la...

Esteri12 ore ago

Trump, l’attentato e le teorie del complotto

Le 'accuse' dei liberal, tra il sangue finto e la foto 'taroccata' Da sabato impazzano sui social le più svariate...

Cronaca12 ore ago

Ragno violino, boom di chiamate al centro antiveleni: ecco...

Dopo la morte del carabiniere a Palermo si riaccendono i riflettori sull'aracnide presente in Italia, ma l'esperto rassicura: "Non allarmarsi,...

Ultima ora12 ore ago

Cade in un crepaccio su Pale di San Martino, morta...

La vittima è una donna americana scivolata a valle, precipitata successivamente in un crepaccio per circa 25 metri Un'escursionista americana...

Demografica12 ore ago

Cuneo, coppia gay respinta da un B&B. Ancora troppe...

Una coppia gay è stata respinta da un B&B di Busca, in provincia di Cuneo, a causa del proprio orientamento...

Spettacolo12 ore ago

Nicolas Cage non sarà al Taormina Film Festival:...

L'attore avrebbe dovuto presenziare alla prima del film di cui è protagonista, 'The Surfer', il prossimo 17 luglio Nicolas Cage...

Esteri12 ore ago

Trump incoronato dalla convention, Vance sarà il candidato...

A Milwaukee ufficializzata la nomination dell'ex presidente. Il senatore dell'Ohio preferito a Rubio e Burgum Donald Trump, 'incoronato' candidato alla...

Ultima ora12 ore ago

Trump e la scelta del vice, tre candidati per la rosa...

A Milwaukee ufficializzata la nomination dell'ex presidente. Il senatore dell'Ohio preferito a Rubio e Burgum Donald Trump, 'incoronato' candidato alla...

Ultima ora12 ore ago

De Kerckhove: “Trump se l’è un po’...

Il sociologo e massmediologo: "E' vivo per miracolo, ma il vero miracolo è se imparasse" "Donald Trump, in quanto guerrafondaio...